Raoul Bova ricoverato d’urgenza: febbre alta, non appendicite

Raoul Bova evade il Fisco, buco da un milione e mezzo: “Pagherò tutto”

ROMA –Raoul Bova è stato ricoverato d’urgenza ma non per appendicite come è stato inizialmente detto, bensì per una febbre molto alta e persistente. Il portavoce di Raul Bova, Marcello Rascelli, ha precisato:

“Raoul Bova la scorsa settimana ha avuto febbre alta per alcuni giorni nel corso delle riprese del film ‘Indovina chi viene a Natale’ di Fausto Brizzi, e per prudenza, essendo stato sottoposto circa due mesi prima ad un intervento di appendicectomia, si è ritenuto opportuno ricorrere ad accertamenti con un breve ricovero che hanno dato esito negativo. La sintomatologia è regredita completamente dopo la terapia antibiotica. Bova non è stato sottoposto ad alcun intervento chirurgico e non sussiste alcuna relazione tra il malore attuale e il precedente intervento che è stato eseguito correttamente”.

I fan possono tirare un sospiro di sollievo, dunque: Raoul Bova ora sembra stia benissimo.

Potrebbero interessarti anche...