Royal Baby, maschio o femmina? Il principe Harry ha rivelato la sua preferenza

"Meghan Markle bugiarda": nuovo attacco della sorella Samantha

LONDRA – Il principe Harry e Meghan Markle presto diventeranno genitori: la coppia reale aspetta il primo royal baby, che secondo le previsioni nascerà nella primavera 2019. Ma sarà un maschio o una femmina? Por ora ancora non è dato sapere, ma il principe Harry ha rivelato (forse involontariamente, forse no) se vorrebbe un fiocco azzurro oppure rosa. Il Duca e la Duchessa di Sussex si trovano in Australia per il loro primo tour istituzionale insieme. Mentre salutava il pubblico, durante una uscita pubblica, un fan ha urlato verso il principe Harry:

“Spero che sia una bambina”. E lui ha replicato: “Così spero anche io“.

A quanto pare, Harry vorrebbe tanto avere una femminuccia. Puoi vedere il momento in un video caricato da un fan su Instagram.

Ancora non si conosce il sesso del futuro royal baby ma i bookmaker giocano d’anticipo e scommettono già sul nome: questa volta ne sono certi, se dovesse nascere femmina, verrà chiamata Diana. “Diana è chiaramente favorita” se si tratterà di una bambina, dice un portavoce di Paddy Power, agenzia di scommesse britannica che ‘piazza’ al momento questa ipotesi 8 contro uno, in testa alla lista delle probabilità femminili. Anche se un’altra agenzia, Ladbrokes, non esclude affatto l‘alternativa di Victoria. A 100 contro uno e ai limiti dell’impossibile viene viceversa offerta la quota di Samantha, nome (decisamente improbabile per un Windsor) della sorellastra-nemica di Meghan, mentre fra i potenziali nomi maschili prevale Alexander.

La scelta di Diana – finora attribuito al massimo come secondo nome in casa Windsor (a Charlotte, secondogenita di William e Kate) – sarebbe in effetti poco tradizionale per una principessa di sangue reale. Ma trattandosi in questo caso dell’erede di un ramo cadetto (al numero sette sulla linea di successione al trono e quindi destinata pressoché con certezza a non indossare la corona) non avrebbe ‘controindicazioni’. Mentre rappresenterebbe un omaggio postumo alla popolare Lady D, nonché il suggello del legame profondo di Harry con la memoria della madre perduta nell’infanzia e un segno di rispetto da parte di Meghan per una figura alla quale sembra ambire per qualche verso a ispirarsi: in particolare nell’impegno sociale.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...