Categorie
celebrity

One Direction, Zayn Malik: “Non potevo continuare. Era una vita irreale”

LONDRA – One Direction, Zayn Malik: “Non potevo continuare. Era una vita irreale”. (vedi anche: Harry Styles piange dopo addio Zayn Malik VIDEO). Il cantante spiega l’addio alla band: “È stato un gesto un po’ pazzo ma non potevo più continuare. Quella vita per me non era reale”. Poco più di un giorno fa ha lasciato la band più famosa del mondo, ma non si pente della sua scelta. Parla per la prima volta dell’addio al gruppo in un’intervista al Sun:

“Non ho mai sentito di controllare la mia vita così tanto, e sento di stare facendo qualcosa di giusto. Giusto per me e giusto per i ragazzi, mi sento bene (…) la reazione di tutto il mondo mi ha sorpreso”.

Zayn si riferisce alla disperazione che ha colpito i milioni di fan in giro per il globo, che hanno monopolizzato twitter con hashtag dedicati al cantante, al fine di ricordarlo o convincerlo a tornare. Anche la sua fidanzata, Perrie Edwards, sembra appoggi in pieno la sua decisione.

Nessun motivo di contrasto con gli altri membri della band: “Dire una cosa nel genere non potrebbe essere più sbagliata”. E ancora: “La mia band è stata molto solidale, mi ha capito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.