Nina Moric contro Corona: “Nemmeno una lettera per suo figlio in questi 2 anni”

Nina Moric contro Corona: "Nemmeno una lettera per suo figlio in questi 2 anni"

MILANO – “Nemmeno una lettera per suo figlio in questi 2 anni”: queste le parole di Nina Moric rivolte al suo ex, Fabrizio Corona, in carcere da due anni per estorsione aggravata e per altri reati. “Quanta falsità, sono senza parole… 10 pagine scritte per la D ‘Urso e lettere quotidiane alle persone inutili e nemmeno una lettera per suo figlio in questi 2 anni… Mantiene 30 famiglie questo santo uomo altruista, ma come mai si è dimenticato di dare 1 euro per suo figlio dal 2007… Pace all’anima sua..”, così si sfoga su Instagram la showgirl croata. Il riferimento è a una lettera scritta in carcere da Corona e diretta a Barbara D’Urso in cui l’ex fotografo assicura di essere cambiato. “Barbara – scrive Fabrizio – la conquista della propria identità è una delle cose più difficili dell’esistenza di un essere umano. Solo se si è passati attraverso il dolore, la sofferenza, solo se si ha costruito e distrutto, lavorato, faticato, solo se si è stati esaltati e delusi, se si ha vinto e se si ha perso, solo se si è passati attraverso tutto questo, si riesce a diventare veramente se stessi. Oggi io sono finalmente me stesso. Quel Fabrizio dai più, non conosciuto, spesso da me stesso contrastato e spesso non accettato, non coltivato e soprattutto non amato a dovere”. Corona sembrerebbe così aver deciso di porre fine alla guerra con la conduttrice iniziata nel 2009 dopo una lite in diretta tv, in cui l’aveva accusata di essere interessata solo allo share. Intanto il 22 gennaio prossimo, il tribunale di Milano discuterà l’istanza di detenzione domiciliare per Corona.

Potrebbero interessarti anche...