Categorie
celebrity

Natalie Portman: “Rania di Giordania donna che ammiro di più”

NEW YORK – Natalie Portman: “Rania di Giordania donna che ammiro di più”. Intervistata dal settimanale Grazia, l’attrice israeliana ha svelato la sua stima nei confronti della moglie di re ‘Abd Allah II. “Mentre frequentavo Harvard, ho avuto la fortuna di incontrare Rania di Giordania, la donna che ammiro di più. Abbiamo parlato molto e lei sosteneva che è l’economia a muovere le persone, la politica, il mondo. Ho viaggiato molto e visto l’estrema poverta nella quale la maggior parte del mondo vive ed è stato uno choc”, confessa la diva.

Natalie si è sposata il 4 agosto 2012 con il ballerino e coreografo Benjamin Millepied, conosciuto nel 2009 sul set del film “Il cigno nero”. La coppia ha avuto un figlio, Aleph, nato nel giugno 2011. Da qualche anno l’attrice vive a Parigi. Nata a Gerusalemme, ma cresciuta a Long Island (New York), è un’attivista umanitaria e sostiene la pace in Medio Oriente. Ha dedicato il suo primo film da regista, “A tale of love and darkness” al celebre scrittore israeliano Amos Oz. Il film è infatti il riadattamento cinematografico del romanzo autobiografico di Oz. “Uno dei libri più belli che abbia mai letto”, assicura la Portman.

Foto La Presse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.