Meghan Markle è pronta ad assumersi una delle responsabilità reali della regina Elisabetta

Meghan Markle, cosa rivela il suo linguaggio del corpo con la regina

LONDRA – Le responsabilità reali di Meghan Markle si stanno facendo un po’ più impegnative. Second il The Times, ad inizio 2019 la Duchessa di Sussex erediterà un patronato reale della regina Elisabetta. Attualmente, la regina è madrina di circa 600 organizzazioni. Tuttavia, causa l’età (che avanza) negli ultimi anni ha cominciato a delegare i nipoti di un certo numero di quelle responsabilità reali. Ad esempio, Kate Middleton ha assunto solo un paio di anni fa il patrocinio di Wimbledon. Nel 2016, la Regina si è dimessa da 25 ruoli.

A quanto pare, ora è il turno di Meghan che, nonostante faccia ufficialmente parte della famiglia Windsor solo da pochi mesi (come è noto ha sposato il principe Harry a maggio 2018) sembra sia pronta a ricevere una responsabilità reale che era della regina Elisabetta.

Non si sa ancora esattamente di quale titolo si tratti ma tra il suo precedente impegno con le Nazioni Unite e il suo recente discorso appassionato sulle suffragette in Nuova Zelanda, Meghan ha già mostrato più volte un sincero interesse per l’empowerment delle donne. Secondo indiscrezioni, Meghan, il principe Harry e la regina avrebbero discusso su quale potrebbe essere la causa migliore per lei, durante un recente tè a Buckingham Palace.

Nonostante venga spesso criticata per i suoi atteggiamenti considerati da molti “non all’altezza della famiglia reale inglese”, in realtà Meghan negli ultimi mesi ha dovuto affrontare un enorme cambiamento nella sua vita. Negli ultimi 6 mesi da quando è diventata Duchessa di Sussex, ha intrapreso un numero infinito di impegni, un impegnativo tour di due settimane in quattro Paesi del mondo e completato un grande progetto con Together. Non solo: i suoi look e le sue scelte stilistiche hanno influenzato la moda di tutto il mondo

Con il matrimonio reale, sembrava che l’anno di Meghan sarebbe stato il 2018. Ma con questi nuovi impegni e un bambino in arrivo, la “Meghanmania” continuerà probabilmente anche tutto il 2019. 

Potrebbero interessarti anche...