Meghan Markle, arrestato il nipote Thomas Dooley

Meghan chi? La Markle non si chiama così: ecco il suo vero nome

ROMA – Non c’è pace per Meghan Markle. Come riporta il Daily Mail, il nipote della Duchessa Thomas Dooley, figlio del fratellastro Thomas Markle jr, è stato arrestato a Hollywood nei giorni scorsi. Il giovane ha attirato l’attenzione in strada urlando frasi senza senso e camminando senza nulla addosso se non un piccolo asciugamani intorno alla vita, che poi è caduto. Alla vista degli agenti, il nipote di Meghan Markle ha cercato di allontanarsi, per cui i poliziotti l’hanno costretto a terra e ammanettato. Negli Stati Uniti questo tipo di crimini è solitamente liquidato con una multa o ammenda, ma nel caso di Thomas Dooley un agente è rimasto ferito durante l’operazione e contro Dooley c’è stata l’accusa, tra le altre cose, di resistenza a un pubblico ufficiale. La sua cauzione ammonta a 25mila dollari.

E dire che, tra tutti i membri della famiglia di Meghan Markle, Thomas Dooley è stato fino ad ora quello che ha dato meno problemi alla neo Duchessa. Il ragazzo, figlio di Thomas Markle Jr ovvero il fratellastro di Meghan, ha fatto chiacchierare solo durante il fidanzamento dell’ex attrice con Harry. Il giovane, 28 anni, gestisce infatti un’azienda legale per la produzione di cannabis terapeutica in Oregon e, in occasione del Royal Wedding, lanciò una “miscela” chiamata “Markle Sparkle” in onore della zia.

Tuttavia, Thomas Dooley ha sempre preso le parti Meghan Markle cercando di difenderla dagli attacchi e dai pettegolezzi del padre e della sorellastra Samantha Markle. Ha inoltre affermato in passato che Thomas jr e Samantha abbiano “venduto il nonno, venduto la famiglia, venduto Meghan”.

Ora, questo arresto potrebbe di nuovo creare problemi alla Duchessa di Sussex che, dopo mesi di gossip e scandali da parte della sua famiglia di origine, sembrava aver trovato la serenità insieme al marito Harry e al figlio Archie, nato il 6 maggio 2019.

Potrebbero interessarti anche...