Meghan Markle: il mistero degli assistenti che scappano via dalla Duchessa

"Meghan Markle bugiarda": nuovo attacco della sorella Samantha

LONDRA – Da quando Meghan Markle è diventata moglie di Harry, qualcosa di strano sta accadendo a corte. Sembra che molti degli assistenti della Duchessa di Sussex stiano scappando a gambe levate dopo pochi mesi dall’assunzione. Questo è quanto rivelano fonti interne a Palazzo al Daily Mail. Secondo il tabloid inglese, pare che a porte chiuse Meghan sia tutt’altro che facile da prendere. Al contrario, sembra che abbia un carattere da despota che la porta a dare il tormento ai suoi assistenti, al punto da convincerli a fuggire da lei.

Negli ultimi giorni, in effetti, sembra che 3 dei suoi assistenti abbiano deciso di licenziarsi a pochi mesi dall’assunzione, a causa delle pretese esagerate nella gestione delle attività benefiche, tanto che William e Kate Middleton hanno preferito lavorare da soli anziché collaborare con la cognata.

Non solo: la Duchessa di Sussex, a quanto si legge sul Daily Mail, manderebbe almeno 6 o 7 testi al giorno ai suoi assistenti con richieste anche strambe o esagerate. Le sue continue pretese starebbero mettendo a dura prova il personale a corte. Anche la storica responsabile della comunicazione, Katrina McKeever, che ha gestito il difficile rapporto con il padre di Meghan e tutta la famiglia Markle, ha deciso di dare le dimissioni lo scorso settembre.

Insomma, sembra che Meghan Markle sia tutto tranne che accomodante. La sua natura tirannica si sta rivelando a corte, tanto che anche il rapporto tra William e Harry starebbe diventando più freddo.

Una fonte anonima del Sunday Times ha rivelato che dopo il parto di Meghan, previsto per la prossima primavera, William e Harry, che ora hanno un ufficio comune con residenza ufficiale Kensington Palace, separeranno i loro entourage, ognuno gestirà una piccola squadra di collaboratori e si creeranno due corti diverse.

Potrebbero interessarti anche...