Categorie
celebrity

Mary di Danimarca a Roma, anche la principessa cede alle sneakers

Mary di Danimarca a Roma, anche la principessa cede alle sneakers. Nel 2003 la Capitale è stata il luogo scelto dal principe per chiedere alla sua fidanzata di sposarlo. Nozze celebrate il 14 maggio 2004 nella Cattedrale di Nostra Signora di Copenaghen, davanti a un folto gruppo di membri della famiglia reale.

A quindici anni di distanza da quel “sì”, la coppia è tornata nella Città Eterna. I reali danesi sono stati accompagnati lo scorso giovedì da un’importante delegazione nazionale per rafforzare le relazioni tra Danimarca e Italia, nonché sostenere la presenza di aziende danesi nel paese italiano. Dopo essere stati accolti al Quirinale e gustare il pranzo con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, e sua figlia Laura,  i reali hanno fatto un giro delle Terme di Caracalla, a due passi dal Circo Massimo.

“Per noi è il nostro momento. 15 anni fa è stato fantastico nelle nostre vite. Roma è speciale. (…) È stato qui che ho ottenuto il “sì””, ha detto il principe. “E’ una città piena di ricordi incredibili e sono sempre più potenti quando ci sei dentro” il commento di Mary. La coppia si è sposata quattro anni dopo l’incontro alle Olimpiadi di Sydney del 2000. Lei si è trasferita in Europa alla fine del 2002 ed è stato annunciato il fidanzamento nell’ottobre 2003.

E a proposito di sneakers, proprio in questi giorni Adidas ha deciso di buttarsi ancora una volta nella mischia con due varianti di Ultra Boost ispirate da Game of Thrones. Al momento sono state mostrate due versioni, una che ricorda il ghiaccio e l’altra che ricorda il fuoco. Gli elementi legati alla serie TV più seguita del decennio sono discreti, ma non mancheranno di far impazzire i fan di Daenerys & co.