Categorie
celebrity

Mariano Di Vaio, non solo fashion blogger: debutta al cinema

ROMA – Mariano Di Vaio, il fashion blogger più famoso del pianeta diventa attore. Debutta al cinema con Deported, girato 4 mesi fa a Los Angeles. Su un canale social ‘superato’ come Facebook, la sua pagina conta oltre 3 milioni di follower e oltre 30 sono i profili che sfruttando il suo nome cercano amici, su Instagram invece sono 5,4 milioni: i ‘numeri’ di Mariano Di Vaio, 27 anni, mettono sul podio questo modello di Assisi tra i personaggi più seguiti sui social insieme a Chiara Ferragni.

Nella classifica 2016 su Instagram è al terzo posto, prima di Belen, Fedez e pure di Papa Francesco. Ora è alla Fashion Week di Milano per presentare il 22 febbraio all’IQOS Embassy il restyling del suo blog che nel frattempo è diventato una piattaforma di e-commerce. Di Vaio è partito dall’Umbria per Londra e New York dove ha lavorato come modello, indossatore ma avendo come obiettivo la recitazione. Poi è tornato a Perugia e ho avuto l’intuizione di mettere a frutto quello che aveva imparato all’estero. Così è nato il fashion blog, il primo realizzato da un uomo.

Mariano Di Vaio è felicemente sposato con l’avvocato Eleonora Brunacci, 28 anni. Si sono sposati nel 2015, dopo un fidanzamento di quattro anni. Hanno un figlio: Nathan Leone, nato lo scorso novembre. Entrambi sono attivissimi sui social, dove condividono scatti della loro vita quotidiana. E’ stata proprio Eleonora a parlare del loro rapporto nel corso di un’intervista con Vanity Fair. Ecco cosa ha detto la neo mamma:

“Quando l’ho conosciuto era appena tornato da New York dove era stato a studiare recitazione, un corso della NY Film Academy che si era pagato con dei piccoli lavori da modello (…) L’idea del suo blog l’ha sviluppata un anno dopo che ci siamo messi insieme, e probabilmente se non ci fosse stata l’America, non ci sarebbe stato nemmeno il suo attuale lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.