Categorie
celebrity

Mariano Di Vaio e la moglie Eleonora: primo Natale da genitori!

Mariano di Vaio e la moglie Eleonora Brunacci: primo Natale da genitori. Il fashion blogger e la sua dolce metà, Eleonora Brunacci, stanno trascorrendo le loro vacanze con il piccolo Nathan Leone, nato lo scorso 27 novembre. Una presenza che ha reso il rapporto tra il giudice di Selfie e la neo mamma ancora più intenso. Eleonora ha postato una serie di foto sulla sua pagina Instagram in cui si mostra alle prese con i festeggiamenti. Il suo volto solare e sorridente parla da solo.

Mariano Di Vaio e Eleonora, professione avvocato, si sono sposati nel settembre del 2015, dopo un fidanzamento di quattro anni. Entrambi sono entrambi attivissimi sui social. Insieme hanno lanciato il nuovo e-commerce Nohow, che di fatto li ha resi colleghi. E’ stata Eleonora a raccontare come è nato il loro amore nel corso di un’intervista con Vanity Fair. Queste le sue parole:

“Quando l’ho conosciuto era appena tornato da New York dove era stato a studiare recitazione, un corso della NY Film Academy che si era pagato con dei piccoli lavori da modello. In America, mi raccontava, i blog erano già molto in voga e qualsiasi ricerca passava proprio per uno di questi. L’idea del suo blog l’ha sviluppata un anno dopo che ci siamo messi insieme, e probabilmente se non ci fosse stata l’America, non ci sarebbe stato nemmeno il suo attuale lavoro”.

“(…) Entrambi crediamo molto al valore della famiglia e quando ci siamo messi insieme abbiamo ‘ufficializzato’ quasi subito, coinvolgendo anche le nostre famiglie. Lui, l’anno scorso se ne è uscito chiedendomi perché non ci sposavamo così, all’improvviso. Quattro mesi dopo eravamo moglie e marito”.

“(…) Entrambi siamo molto legati alle nostre origini, inoltre vivere qua, dove siamo nati e cresciuti, ci permette quella normalità della quale saremmo privati dalla grande città. Perugia ci assicura una privacy che altrove non avremmo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.