Maria De Filippi: “Sogno Amici anche con inglesi, spagnoli, francesi”

Amici revolution, solo Ambra Angiolini riconfermata in giuria?

ROMA – Si è conclusa l’edizione 2017 del talent Amici con la vittoria del ballerino Andreas. Ma la conduttrice Maria De Filippi guarda già oltre e pensa a ciò che il suo programma può diventare in futuro. Ecco cosa ha dichiarato dopo la finale:

“Amici cambia ogni anno, e cambia in base ai ragazzi che partecipano e che arrivano con il loro bagaglio. Siamo noi ad adeguarci a loro e non il contrario. Qui possono portare e cantare i loro pezzi ed esprimersi per quello che sono. E per il prossimo anno un sogno ce l’ho, anche se me lo hanno già frantumato – racconta Maria -: avere talenti italiani nella danza e nel canto, ma anche inglesi, spagnoli, francesi. Non prendere quelli che hanno vinto negli altri talent, ma fare proprio dei casting internazionali. Non è detto che ce la farò, anche perché la prima obiezione che mi hanno fatto è la lingua: ‘come ci parli?'”.

Maria De Filippi ha pronta anche un’altra proposta per il suo talent di successo, campione di ascolti:

“Nel tempo Amici è cambiato: all’inizio non avrei mai pensato che i ragazzi potessero arrivare da casa con le loro basi. E come la musica, anche la danza è cambiata. I primi anni c’era solo la danza classica, ora abbiamo aperto all’hip hop, al moderno, a tutti i generi. Bisogna adeguarsi anche in fatto di strumentazione. E seguendo l’esempio del rapper Ghali che ha Charlie Charles a fargli le basi, o dei Chainsmokers con i Coldplay, per la prossima edizione vorrei trovare qualcuno che venga a fare le cose in questo senso. Cantanti bravi che possano cantare su base creata da altri”.

Potrebbero interessarti anche...