Categorie
celebrity

Malgioglio: “I genitori a volte sono i più omofobi”

ROMA – Cristiano Malgioglio parla della sua vita sentimentale al Grande Fratello Vip. Il cantante non ha mai nascosto la sua omosessualità, eppure, stando a quanto da lui confessato nella casa, non ha mai parlato ai suoi genitori dei suoi sentimenti . “Non ho mai detto niente della mia vita ai miei genitori” ha detto il concorrente del GF, come si legge su Fanpage. Commuovendosi, l’autore ha invitato i giovani a non seguire il suo esempio:

“Mi dispiace per i ragazzi che non hanno il coraggio di raccontare la loro omosessualità. Devono liberarsi di questa cosa, non devono vergognarsi, non bisogna soffrire, si nasce con tendenze diverse, tutto qui. I genitori devono essere intelligenti, non ci si deve vergognare di un figlio gay. Bisogna volere la felicità dei figli, io vorrei questo. E poi vogliamo mettere la sensibilità di un omosessuale? È immensa!”.

“I genitori a volte sono più omofobi delle persone stesse e lo fanno perché magari si vergognano dei propri figli. Ma di che cosa si devono vergognare? […] Non bisogna soffrire perché uno è omosessuale! Siamo tutti uomini solo che si nasce con delle tendenze diverse”.

Malgioglio, 72 anni,  è nato 23 aprile 1945 a Ramacca, in Sicilia. Nel 2014 ai microfoni de La Zanzara, su Radio 24, il cantante ha rivelato:

“Se noi gay avessimo più pudore potremmo ottenere tantissimi risultati. (…) Il matrimonio gay mi sembra una battaglia antica, vecchia. Io non mi sposerei mai e non adotterei mai dei bambini. Un bambino deve crescere con una donna, la parola mamma è troppo importante. Però due uomini e due donne possono dare un affetto enorme a un piccolo”.