celebrity

Madonna a Che Tempo Che Fa: “Non ho avuto stessa libertà di un uomo etero”

Madonna a Che Tempo che fa: "Non ho avuto stessa libertà di un uomo etero"

ROMA – Madonna a Che Tempo che fa: “Non ho avuto stessa libertà di un uomo etero”. (Vedi anche, Madonna, VIDEO fuorionda a Che Tempo che Fa). Lady Ciccone è stata ospite del programma di Fabio Fazio, anche se la puntata è stata registrata la settimana scorsa. La regina del pop si è seduta sul bracciolo della poltrona dove si posizionano di solito gli ospiti e non si è risparmiata frasi pungenti nei confronti del giornalista (Lo zittisce quando lui tenta di sovrastare la sua parola). Un accenno alla sua figura di madre, che subisce il giudizio dei figli, anche dal punto di vista artistico. Poi all’album in uscita domani,” Rebel Hearth”, in cui è presente “tanto il suo lato romantico, quanto quello della cattiva ragazza”. Ma attenzione, l’artista ha specificato che: “Non pensa che fare la cattiva ragazza ti renda libera”. Tema centrale quello della libertà, alla luce della strage di Charlie Hebdo. “Esprimere le proprie opinioni, andare contro convenzioni è difficile, diamo per scontata la libertà”, afferma l’ex material girl. “Quello che è accaduto a Parigi è una sveglia per tutti”.

Poi si passa alle difficoltà incontrate nel corso della sua carriera in quanto artista controversa e abituata a dare scandalo: “Da piccola sapevo di vivere in una scatola e in un mondo dove la gente pensava in un modo chiuso e io volevo uscire da questa gabbia”, spiega. Successivamente la frase che ha ottenuto più applausi in studio: “Non ho avuto la stessa libertà di un uomo eterosessuale”, facendo riferimento alle maggiori difficoltà che una donna incontra nella sua volontà di affermarsi dal punto di vista professionale. E che dire della confessione che nessuno si aspettava: “Prego ogni mattina con i miei figli prima di andare a scuola”. Nel corso dell’intervista non è mancato il tempo per un brindisi di vino..rosso.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.