Categorie
celebrity

Kylie Jenner e il make-up per Halloween: il suo volto si trasforma in scheletro! FOTO-VIDEO

Kylie Jenner e il make-up per Halloween
Kylie Jenner e il make-up per Halloween

ROMA – Se siete alla ricerca di qualche ispirazione per il trucco di Halloween, un’idea potrebbe venirvi guardando questo video postato in Rete dal beauty vlogger James Charles. La protagonista è Kylie Jenner, la giovane manager della cosmetica nonché sorellastra di Kim kardashian e mamma della piccola Stormi Webster.

Charles ha creato un make-up pauroso e allo stesso tempo super glamorous. La star di YouTube ha trasformato la parte inferiore del bel viso di Kylie in quello di un vero scheletro, mentre ha truccato gli occhi con un sunset make-up (per vedere il video copia questo link https://www.youtube.com/watch?v=3uk6rKXbG1M).

Pur essendo complicato replicare l’opera di questo giovane guru del trucco, quello che si potrebbe copiare è l’idea di puntare l’attenzione tutta sullo sguardo. L’effetto complessivo infatti, oltre ad essere spaventoso è anche super seducente e perfetto per il party di Halloween della notte del 31 ottobre.

Perché si festeggia Halloween.

Halloween (la Notte delle Lumere in italiano) è una ricorrenza di origine celtica celebrata la sera del 31 ottobre, che nel XX secolo ha assunto negli Stati Uniti le forme spiccatamente macabre e commerciali con cui è divenuta nota.

È erroneo il pensiero comune che la festa di Halloween sia estranea alle tradizione italiane: usanze affini a quelle della moderna Halloween sono infatti sempre state comuni in tutta Italia, anche se spesso si collocavano nella notte fra il 1 novembre e il 2 novembre.

L’usanza si è diffusa in molti Paesi del mondo e le sue manifestazioni sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa recitando la formula ricattatoria del “trick-or-treat” ( quello che in Italia è tradotto con “dolcetto o scherzetto”).

Caratteristica della festa è la simbologia legata alla morte e all’occulto, di cui è tipico il simbolo della zucca con intagliata una faccia sorridente (il più delle volte spaventosa) e illuminata da una candela o una lampadina piazzata all’interno.