Kylie Jenner affossa Snapchat con questo tweet FOTO: restyling app non piace

LOS ANGELES – Kylie Jenner ha cinguettato contro Snapchat. E il titolo della app è crollato in borsa. E’ possibile riuscire a far crollare un colosso del genere con un semplice messaggio postato sui social? Sì, se sei una del clan dei Jenner-Kardashian.

Che a Kylie Snapchat non piace più Smapchat, l’ha fatto capire in modo netto. Ma cosa ha scritto la Jenner? In pratica, nulla di così grave. Ha semplicemente cinguettato:  “Quindi, nessuno apre più Snapchat? O sono solo io… uh, questo è davvero triste”.

Sul semplice commento sono piovuti 350mila like e 62mila retweet. L’ effetto a catena è stato sicuramente generato dal fatto che la  neo mamma ha 24 milioni di follower che commentando hanno contribuito ad affossare l’immagine di Snapchat. Come riporta infatti Bloomberg, l’applicazione ha perso 1,3 miliardi di dollari, più dell’8% sul valore precedente a Wall Street.

Per Snapchat è stata una settimana difficilissima. La app con i messaggi “usa e getta” popolarissima tra i giovani, è andata incontro ai suoi utenti. Le proteste per il restyling introdotto nelle scorse settimane, sfociate in una petizione sulla piattaforma Change.org firmata da oltre un milione di persone, hanno infatti spinto la compagnia a pubblicare un intervento sulla stessa piattaforma in cui assicura di aver ascoltato le proteste e annuncia un nuovo cambiamento.

“Vi sentiamo, e apprezziamo che abbiate dedicato tempo a farci sapere come vi sentite”, esordisce Snapchat, che difende le buone intenzioni dell’ultimo aggiornamento. La decisione di separare i messaggi e le Storie degli amici dai contenuti pubblici di media e creativi voleva “rendere più semplice connettersi con le persone a cui si tiene di più”, spiega.

Per rimediare, Snapchat scrive che a breve arriverà un altro aggiornamento che introdurrà le schede nelle sezioni Amici e Scopri, grazie a cui “sarà più facile trovare le Storie che si vogliono, quando si vuole”. Con l’aggiornamento, aggiunge, si potrà “mettere ordine” nell’applicazione “personalizzandola ulteriormente”.

La Jenner, solo 11 minuti dopo il primo tweet  aveva cercato di porre rimedio con un tweet riparatore: “Snap… il mio primo amore”. Ma niente da fare: la frittata era già stata fatta.

Snap Inc è ancora in perdita e le azioni sono tornate ad assestarsi sul prezzo di 17 dollari, il prezzo a cui sono state quotate a Wall Street quando la società ha fatto il suo ingresso in Borsa. Tuttavia, come detto, sembra proprio che l’azienda non voglia tornare sui suoi passi nel riesumare lo stile di design precedente.

Kylie Jenner affossa Snapchat con questo tweet FOTO: App affossata dopo restyling

Il tweet di Kylie Jenner

Potrebbero interessarti anche...