celebrity

Kim Kardashian trascinata in tribunale dall’ex per i regali di nozze

LOS ANGELES – L’ex marito di Kim Kardashian, Kris Humphries, è deciso a non accontentare la starlet dei reality tv, e la trascina ancora in tribunale. Questa volta per discutere della sorte dei regali di nozze. Kim, infatti, pare sia intenzionata a rivenderli, non solo al loro effettivo prezzo di mercato, ma maggiorati del valore acquisito per essere stati nelle sue mani e donare poi il ricavato a una fondazione di beneficenza, la Dream Foundation. Kris però non è d’accordo con questa iniziativa, presa individualmente dalla Kardashian su beni comuni e si è opposto in quanto non è stato consultato su tale decisione.

L’ex marito preferiva, e non ne aveva fatto mistero, restituire i regali ai rispettivi mittenti. Dai documenti depositati in tribunale e riportati da ‘Tmz’, l’avvocato dello sportivo ha scritto che “un coniuge non può donare beni in comunione o disporre di beni comuni senza il consenso dell’altro coniuge”. Giusta o meno l’iniziativa della Kardashian, Kris sentendosi preso in giro dall’ex moglie, si è opposto alla decisione di Kim. Già precendentemente aveva sostenuto di essere stato vittima di un complotto della Kardashian e del suo entourage al solo fine di alzare l’audience del programma tv delle sorelle Kardashian. (foto Lapresse).

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.