Katia Ricciarelli: età, figli, ex marito FOTO

ROMA – Katia Ricciarelli: età, figli, ex marito FOTO. Soprano tra le più brillanti in Italia e attrice affermata, Katia Ricciarelli è senza dubbio una delle donne dello spettacolo più apprezzate e famose nel paneta. Protagonista del programma Selfie condotto da Simona Ventura e in onda in prima serata su Canale 5, Katia Ricciarelli rappresenta un vero e proprio simbolo italiano nel mondo. Elencare tutti i suoi successi da soprano e come attrice sarebbe impossibile e, dopotutto, sono noti a tutti.

Classe ’46, Katia Ricciarelli è nata a Rovigo e ha 70 anni. Ora vive a Bardolino (Verona), in una casa affacciata sul lago di Garda. Per quanto riguarda la sua vita privata, dopo una lunga relazione col tenore spagnolo José Carreras, durata 13 anni, Katia Ricciarelli ha sposato nel 1986 il presentatore e uomo di spettacolo Pippo Baudo.  Dopo una lunga relazione i due si sono separati nel 2004. Katia Ricciarelli non ha mai avuto figli. In merito a ciò, una volta la Ricciarelli ha confessato in una intervista:

«Sto bene con i maschi perché mi è sempre mancata una figura maschile, paterna da bambina, poi da donna un figlio».

Il matrimonio con Pippo Baudo è finito dopo 18 anni:

«All’inizio del nostro matrimonio mi mandavo dei fiori da sola per provocarlo, perché mi chiedesse chi era che li aveva mandati. Però non lo faceva». Finì, confidò, «perché lui mi mancava di rispetto»: «Di tutta questa vicenda si può dire, parafrasando il titolo di una telenovela, Anche i ricchi piangono, che anch’io ho pianto. E tanto». Lei a un certo punto gli chiese, attraverso i giornali, di tornare («Pippo, alla nostra età, che cosa abbiamo fatto?») ricevendone un netto rifiuto. Ancora nel 2008 s’è lamentata con Tv Sorrisi & Canzoni: «Il giorno del mio compleanno mi aspettavo una telefonata da Pippo, si sarà dimenticato. Può succedere, ma ci contavo».

Sempre in merito alla sua vita privata, Katia Ricciarelli ha confessato:

«Se tornassi indietro, rifarei tutto. Una cosa la cambierei: al divorzio con Pippo Baudo ci arriverei dopo tre anni. E non dopo diciott’anni di matrimonio (…) Mano a mano che passa il tempo, mi rendo conto di una cosa sola: sento che non c’è stato amore. Da parte mia sì, c’era, dall’altra non ne sono sicura. Come è possibile cancellare tutto? Perché non si può dire: tra noi è andata, è finita, ma non gettiamo via tutto e manteniamo un rapporto cordiale? Sono delusa».

Potrebbero interessarti anche...