Categorie
celebrity

Kate Middleton e il mancato supporto a Meghan Markle durante la gravidanza

Kate Middleton non avrebbe supportato Meghan Markle nei momenti più bui a corte per l’attrice, nello specifico quando quest’ultima era incinta.

A descrivere la presunta mancanza di solidarietà da parte della Duchessa di Cambridge verso sua cognata è Omid Scobie, uno degli autori dell’ultima biografia reale “Finding Freedom“.

Come si legge su Express.Uk, il giornalista ha dato la sua interpretazione del rapporto tra Meghan Markle e Kate Middleton:

“Meghan sentiva che non c’era molto sforzo da parte di Kate di prendersi cura di lei durante alcuni dei momenti più bui, in particolare durante la sua gravidanza”.

“Non credo che ci siano stati molti tentativi per farli restare”, specifica Scobie, in riferimento all’addio dei Sussexes al Regno Unito.

“Se devo essere onesto, e questo è evidenziato in tutto il libro, la relazione tra Meghan e Kate non è mai progredita così tanto”, ha sottolineato.

Quando si è rovinato il rapporto tra Harry e William.

Scobie ha aggiunto: “I fratelli non si erano più parlati da quando c’era stato il vertice di Sandringham”.

“Non si erano visti. Ci vorrà davvero del tempo per guarire. Penso che la distanza tra i fratelli diventasse sempre più ampia”.

“E questo è in parte a causa delle cose che accadono e ne discutiamo nel libro”.

Rispetto ai motivi che abbiano allontanato le due famiglie Omid Scobie ha pochi dubbi:

“Penso davvero che il punto dove le cose siano andato storte tra Harry e Meghan e i Cambridges sia stata quella decisione di rendere pubblica la road map per il loro nuovo modello di lavoro”.

“Le dichiarazioni non sono state discusse internamente. Questo è davvero ciò che ha causato la maggior quantità di dolore in William (…)”.

Ha aggiunto: “Non è solo il fratello, è anche il futuro re e ha sentito che questo ha danneggiato la reputazione della famiglia”.