Categorie
celebrity

Kate Middleton, mamma troppo severa? Divieto categorico di…

LONDRA – Kate Middleton, mamma troppo severa? Divieto categorico di… le capacità genitoriali di Kate Middleton sono di nuovo messe in discussione. Secondo un recente rumors, infatti, sembra che la Duchessa stia crescendo George e Charlotte in modo molto rigido ma, soprattutto, che in casa vi sia un divieto categorico nei confronti dei due bambini reali. Secondo quanto si legge sul sito di gossip celebdirtylaundry, pare che George e Charlotte non possano assolutamente fare uso di tablet e smartphone. Una regola sicuramente giusta e sensata ma che -spiegano i detrattori- se troppo rigida rischia di avere l’effetto contrario. “Va bene fare in modo che i due bambini, 2 e 4 anni, non abusino di tablet e cellulari, ma se questi vengono utilizzati in modo sensato, perché impedirglielo?” si chiedono i critici reali. Si legge sul sito:

“Kate Middleton vuole che i suoi figli, il principe George e la principessa Charlotte, crescano nel modo più semplice possibile. Ecco perché ha deciso di impedire loro l’utilizzo di laptop e tablet. Al contrario, vuole che i figli crescano giocando con gli stessi giocattoli con cui è cresciuto il principe WIlliam. Molti fan della casa reale non sono sorpresi poi tanto di questa decisione, ma a far discutere è il fatto che, a quanto pare, Will e Kate abbiano deciso di impedire l’utilizzo di questi attrezzi elettronici sempre, non solo in casa ma anche, per esempio, durante i viaggi istituzionali. Dopotutto, sono molti i genitori che hanno confessato che tablet e smartphone aiutano a rendere i viaggi più tranquilli visto che sono un ottimo aiuto per distrarre e tenere compagnia ai bambini. William e Kate però non la vedono in questo modo e, a quanto pare, preferiscono che strillino e facciano i capricci sull’aereo invece di distrarsi davanti ad un cartone su un Ipad”.

E, infatti, questo è proprio quello che è successo nel loro ultimo viaggio istituzionale in Polonia e Germania. Il piccolo George non ha potuto nascondere il fatto di essere stanco e sconvolto dal viaggio quando la famiglia reale è arrivata  a Varsavia e non ha fatto altro che fare i capricci. Così come anche Charlotte che, in aeroporto ad Amburgo, si è addirittura buttata per terra sull’asfalto. Prima o poi Kate e William si renderanno conto che vietare l’uso di tablet non è la soluzione ideale per cercare di crescere i figli nel modo più normale possibile. Il futuro re d’Inghilterra, dopotutto, vivrà sempre una vita diversa dai suoi coetanei, che piaccia o no alla Duchessa. Mentre i suoi amici passeranno il tempo a giocare con le nuove tecnologie, George e Charlotte saranno impegnati a prepararsi per i loro ruoli come membri della famiglia reale britannica.