Kate Middleton, bracciale da 80 euro firmato Sézane: dove comprarlo

Kate Middleton, bracciale da 80 euro firmato Sézane: dove comprarlo

Kate Middleton ha ripreso i suoi impegni istituzionali dal vivo dopo una lunga pausa dovuta alla quarantena da coronavirus.

Durante il periodo di lockdown la duchessa di Cambridge ha fatto numerosi collegamenti video che hanno sostituito le visite in prima persone.

Nelle ultime settimane Kate e William hanno ripreso a incontrare le persone principalmente in spazi all’aperto e mantenendo le distanze di sicurezza.

Kate è tornata a mostrarsi con i suoi outfit impeccabili, che l’hanno resa un’icona di classe ed eleganza.

In una delle sue ultime uscite in pubblico per incontrare gli operatori che si occupano di salute mentale (uno dei temi che più sta a cuore ai duchi), la moglie di William ha indossato un abito bianco midi perfetto per l’estate.

Il bracciale Sézane di Kate Middleton.

Ma a catturare l’attenzione dei fashion addicted è stato anche il suo bracciale da 80 euro formato da Stéphanie Cuff per il brand francese Sézane.

Un modello semplice a forma di cerchio interrotto, con perline incastonate, disponibili in vari colori.

Purtroppo al momento il colore bianco scelto da Kate è andato già sold out. 

“L’unione armoniosa di materiale opulento e perle di pietra naturale, scelti per il loro spirito incandescente”, così viene presentato sul sito il bracciale.

L’impatto della pandemia sulla salute mentale.

“Negli ultimi mesi siamo stati tutti sbalorditi dall’incredibile lavoro svolto dallo staff di prima linea e dai soccorritori in risposta a COVID-19”, ha detto Kate.

“Ma sappiamo che per molti di loro, le loro famiglie e per migliaia di altri in tutto il Regno Unito, la pandemia avrà un impatto duraturo sulla loro salute mentale”, ha specificato.

Il principe William ha aggiunto: “È bello sentire come la Royal Foundation sta supportando voi e molti altri per costruire una resilienza e dare le reti di cui avete bisogno attraverso il suo fondo di risposta COVID-19”.

“Aiuterà dieci importanti organizzazioni benefiche a continuare il loro lavoro cruciale”.

 

Potrebbero interessarti anche...