Kate Middleton nei guai, colpa di Meghan Markle: le FOTO scandalo…

Kate e Meghan, stesso errore al pranzo della regina: hanno...

LONDRA – Kate Middleton nei guai, colpa di Meghan Markle: le FOTO scandalo… gli scatti in intimo di Meghan Markle quando era ancora una attrice di Hollywood e non la Duchessa di Sussex potrebbero creare non pochi problemi a Kate Middleton.

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Secondo quanto si legge sui tabloid inglesi, i legali della rivista francese “Closer” sono decisi a fare appello contro la richiesta di risarcimento di 92mila sterline a Kate Middleton e William a causa della diffusione di immagini della Duchessa senza reggiseno nel 2012. Per opporsi al risarcimento, porteranno in tribunale le foto in lingerie di Meghan Markle, quando non era ancora Duchessa di Sussex ma semplicemente “attrice” e si fece scattare foto piuttosto sensuali.

Il passato di Meghan, dunque, potrebbe ritorcersi contro Kate Middleton visto che le immagini in lingerie della moglie di Harry (scattate quando ancora non era sposata con il principino) potrebbero rimettere in discussione la condanna a Closer per le foto scattate alla moglie di William in topless. Si legge su Dagospia:

“Gli avvocati francesi di Closer hanno annunciato di voler continuare la loro guerra legale contro il Duca e la Duchessa di Cambridge: per le foto in topless di Kate Middleton era stato previsto un risarcimento di 92mila sterline, ma adesso gli avvocati daranno battaglia, visti “i precedenti di Meghan Markle”. Le immagini risalivano a 2012, quando Kate venne pizzicata in topless mentre era in vacanza con il marito nella residenza del Visconte Linley, nel sud della Francia. A settembre un tribunale francese ha condannato la rivista Closer (proprietà del gruppo Mondadori) a pagare 92mila sterline di danni e ha condannato il direttore e il proprietario della rivista a pagare ognuno 45.000 euro di multa, il massimo previsto dalla legge. Gli avvocati di Closer, adesso, hanno deciso di fare appello al caso questa settimana, avanzando la tesi che è “ipocrita” da parte dei reali rivendicare un risarcimento così enorme quando i nuovi membri della famiglia reale sono “felici scattandosi foto sexy”.

A quali foto si riferiscono i legali di Closer? Chiaramente a quelle che Meghan Markle ha scattato ben prima di fidanzarsi con Harry. In effetti, però, l’ex attrice è stata protagonista in passato di diversi scatti piuttosto provocanti, dal video hot mentre cucina un hamburger alle foto in lingerie in vacanza:

“L’avvocato di Closer, Paul-Albert Iweins, è deciso a portare quelle immagini in tribunale «richiedendo che alla coppia reale venga dato un risarcimento di 100 sterline, perfettamente in linea con le cifre previste per la violazione della privacy in altri casi». «I nuovi reali sono felici di scattarsi immagini sexy quando ne hanno il controllo, ma poi rivendicano enormi somme di denaro quando non sono autorizzate –  ha detto una fonte legale coinvolta nel caso – C’è un’ipocrisia ridicola e la cifra oltraggiosa di risarcimento la riflette».

Potrebbero interessarti anche...