Categorie
celebrity

Kate Middleton e William: 9 cose che non sai sul matrimonio

LONDRA – Kate Middleton e William: 9 cose che non sai sul matrimonio. Era il 29 aprile 2011: sono passati esattamente 6 anni dal matrimonio tra William e Kate Middleton. Nel corso di questi 6 anni tante cose sono cambiate, sono nati George e Charlotte e la coppia ha dimostrato di essere più affiatata e innamorata che mai. Di quel matrimonio celebrato in mondovisione, però, ci sono dei particolari di cui non tutti sono a conoscenza. Ecco allora 9 gossip succulenti in merito al matrimonio più importante degli ultimi anni celebrato nel Regno Unito che probabilmente non conosci:

Il giorno del matrimonio Kate si è truccata da sola! Ebbene sì: la Duchessa per il suo matrimonio ha fatto tutto da sé: nei mesi precedenti alle nozze ha preso lezioni dalla famosa makeup artist Arabella Preston che, in 4 incontri, le ha insegnato tutti i segreti per un trucco perfetto e duraturo. Secondo alcune fonti vicino a Kate pare che alla Preston sia stato chiesto di non presentarsi la mattina del matrimonio perché la Duchessa era sufficientemente sicura di sé.

Kate è considerata “regina del riciclo” ma per il suo matrimonio non ha badato a spese tanto che l’evento è diventato famoso anche per il costo esorbitante: Will e consorte hanno speso circa 25 milioni di euro. Pur non avendo pagato la Chiesa, Westminster Abbey, hanno speso molti soldi: basti pensare che il fiorista ha voluto quasi 600 mila euro, il pasticcere 60 mila euro per la torta e lo stilista circa 500 mila euro per l’abito della sposa.

Il bouquet è un omaggio “segreto” a William: insieme ai giacinti, mughetti ed edere, infatti, ha aggiunta anche il garofano dei poeti che in inglese si chiama “Sweet William”.

A proposito di William, lui e il fratello Harry si sono fare su misura le uniformi indossate per il matrimonio. Dopo la prima prova però William ha fatto notare che, con le luci enormi e potenti sparse per la Chiesa, c’era la possibilità che avrebbe sudato profusamente. Così, i sarti hanno fatto gli abiti usando materiali traspiranti.

Nonostante il costo esorbitante del matrimonio Kate ha tirato fuori il suo amore per il “riciclo” cercando di recuperare più materiali possibili usati per le nozze. Gli alberi che adornavano le navate di Westminster Abbey, per esempio, sono stati piantati nel giardino della casa di vacanza del principe Carlo in Galles.

Le coroncine di fiori indossate dalle damigelle erano una replica di quella indossata da Carole Middleton il giorno del suo matrimonio nel 1980.

Kate Middleton ha onorato la tradizione che vede che, al matrimonio, la sposa indossi qualcosa di nuovo, qualcosa di vecchio, qualcosa prestato e qualcosa di blu: alcuni dei pizzi che adornavano l’abito firmato Alexander McQueen erano antichi. Gli orecchini erano nuovi, un regalo di nozze da parte di mamma Carole e papà Michael Middleton. La tiara che reggeva il velo era un prestito prezioso concessole dala Regina Elisabetta II. Un piccolo fiocchio blu è stato cucito tra le pieghe dello strascico.

Kate Middleton non sapeva dove avrebbe trascorso la luna di miele perché William ha voluto farle una sorpresa (e anche per depistare i paparazzi). Alla fine, la coppia ha trascorso due settimane in una villa privata su un’isoletta delle Seychelles che qualche fotografo è riuscito a raggiungere: le foto super esclusive sono state pubblicate da diverse testate di gossip facendo arrabbiare gli sposi.

Infine, un succulento rumors: secondo voci di bene informati pare che il pallidissimo William, prima del matrimonio, si sia fatto convincere da Caroline Middleton a farsi una lampada per ravvivare la carnagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.