Categorie
celebrity

Julia Roberts e George Clooney a Cannes per Money Monster FOTO

Tutina gessata per Julia Roberts, completo grigio per George Clooney: così i due attori si sono presentati sul red carpet a Cannes, dove presentano “Money monster“. Il film, diretto da Jodie Foster, presentato fuori concorso, è un thriller che mette nel mirino il mondo della finanza e delle banche truffaldine. Il marito di Amal Alamuddin interpreta Lee Gates, un conduttore televisivo di un programma-spazzatura che, con l’aiuto della produttrice Patty (Julia Roberts), dà discutibili consigli finanziari agli spettatori. Poi qualcosa cambia: un risparmiatore esasperato, che ha perso tutto dando retta ai consigli di Lee, fa irruzione nello studio televisivo e lo minaccia di morte. I tre attori sono apparsi raggianti e sereni, d’altra parte sono tre mostri sacri del cinema e vederli riuniti a lavorare insieme non può che essere una garanzia.

“Credo di essermi assunta un grosso rischio per la mia carriera quando compiuti 40 anni non mi sono sottoposta a un lifting come Hollywood chiedeva e come la maggior parte delle attrici fanno”, ha raccontato Julia Roberts a You Magazine. L’attrice, da tempo testimonial di Lancome, preferisce invecchiare come succede a tutte le donne normali. “Ai manager della Lancome”, ha aggiunto, “l’ho detto: voglio essere un modello di donna che invecchia. Quindi dovranno tenermi per almeno altri cinque anni”. “Bisogna lasciare andare le cose che appesantiscono la mente”. Poi ancora: “La mia vita adesso è leggera e piena di luce. La felicità è non prendere le cose seriamente”.

L’attrice è sposata da 13 anni con il direttore della fotografia Daniel Moder. A renderli così uniti, tanti baci e lavoro insieme sul set. La coppia si è conosciuta nel 2001 sul set del film The Mexican. Oggi sono genitori di tre figli, i gemelli Phinnaeus e Hazel, 10, e Henry, 8. Del marito lei lei ha detto: “Non so se ce l’avrei fatta, se lui non fosse stato fisicamente vicino”. Foto Ansa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.