Ilary Blasi parla di Francesco Totti: “Rispetto a quando giocava…”

ROMA – In una intervista al settimanale VOI, Ilary Blasi parla di Francesco Totti e di come è cambiata la loro vita da quando il marito ha smesso di giocare a calcio. Se pensate che i due si riescano a vedere più spesso, a quanto pare dovrete ricredervi. Ma andiamo con ordine. Da due settimane Ilary Blasi è tornata in tv con un nuovo programma, Eurogames, uno show che ricorda molti i mitici Giochi Senza Frontiere. Una nuova sfida per la signora Totti che la sta affrontando con determinazione e voglia di stupire.

Al settimanale VOI diretto da Lorella Ridenti in edicola da oggi, Ilary Blasi ha raccontato: «Ho voluto fortemente questo gioco, mi prendo tutta la responsabilità, mi prendo tutti gli oneri del caso, ma spero anche gli onori se, come credo, andrà bene. Mi ha sempre divertita, per me rappresenta la mia, la nostra infanzia in questa televisione piena di arringhe, di litigate. Volevo riportare la tv degli anni 80, quella con cui siamo cresciuti», ha raccontato la splendida Ilary che poi ha aggiunto: «Sono contenta di ritornare a fare qualcosa con Alvin, ce lo siamo promesso anni fa. Devo ringraziare ancora una volta Mediaset che ha esaudito il mio desiderio».

La Blasi non conferma invece la realizzazione della sit-com Casa Totti, di cui tanto si era parlato in estate e di cui sembravano già iniziate le riprese: «Me lo hanno chiesto tante volte, è una idea carina, giuro che ci penserò».

Infine, delle considerazioni sulla vita familiare e in particolare sul marito Francesco: «Ma voi pensate che lui sia tutti i giorni a casa? Magari! Mi aiuterebbe con i bambini e tutto il resto, invece no. Rispetto a prima, quando giocava, non sento questa differenza. Lui è ancora molto impegnato, farà altre cose. Anzi, forse sarà più impegnato di prima…», conclude la conduttrice romana. 

Potrebbero interessarti anche...