Il Volo senza rivali, in testa alla classifica album più venduti in Italia 5

Il Volo, manager a Roberto Cenci: “In 4 anni mai una telefonata”

19 Febbraio 2015 - di Silvia

SANREMO – Il Volo, loro manager a Roberto Cenci: “In 4 anni mai una telefonata”. Così Michele Torpedine, manager del trio risponde al regista in risposta alle accuse da quest’ultimo rivolte contro Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble. Dopo aver vinto il Festival, mentre “Grande amore” registrava oltre 4,5 milioni di visualizzazioni su YouTube in meno di una settimana, Roberto Cenci, regista del programma tv che li ha fatti conoscere al pubblico, “Ti lascio una canzone“, ha dichiarato: «Senza di me non saremmo qui a parlare de Il Volo. Li misi insieme. Mi sarebbe bastata una telefonata in privato. Nella vita devi ricordarti di chi ti ha dato una possibilità». Come lui la pensa anche Tony Renis, che dice di aver lanciato il trio in America grazie alle sue conoscenze. Chiamò Cenci dopo averli ascoltati e disse: “Questi qui spaccano”. Michele Torpedine, manager dei tre ragazzi, ha difeso i suoi ragazzi spiegando a La Stampa:

La verità è una e una sola. Non sentiamo il signor Cenci da quattro anni. Visto che si dice dispiaciuto per il nostro comportamento farebbe bene a farsi un esame di coscienza. Per quattro anni da lui non abbiamo ricevuto una telefonata di “in bocca al lupo” o di complimenti per i successi americani, per aver cantato in duetto con Barbra Streisand, per essere stati intervistati dai più grandi anchorman a stelle e strisce, aver riempito palazzetti da diecimila persone dal Canada al Messico. Nulla. Tony Renis non lo sentiamo da due anni e anche nel suo caso vale quello detto per Cenci”.

Ma anche Il Volo ha fatto sentire la propria voce, difendendosi dalle accuse di ingratitudine contrattaccando:

“Troppa gente si sta facendo pubblicità con il nostro nome. Questa storia deve finire”.

Tags