Harry Styles, Nolan lo offende? La frase che spiazza

harry-styles-news-nolan-lo-offende-news

Harry Styles è uno dei protagonisti del film “Dunkirk” di Christopher Nolan. Intervistato dal Daily Mail, il regista britannico ha rivelato il motivo per cui ha scelto il cantante per farlo recitare nella sua pellicola. “Harry ha un viso vecchio stile” ha spiegato Nolan. Peccato che le fan della popstar non abbiano gradito questa spiegazione. Considerando che il cantante di “Sign of the Times” è uno degli artisti più amati dalle adolescenti, che lo considerano molto all’avanguardia. Non solo per la sua musica, anche per la sua bellezza e il suo stile.

Nolan la pensa diversamente dalle fan di Harry Styles e ha spiegato, che l’ex One Direction ha un “tipo di volto che ti fa credere che avrebbe potuto essere vivo in quel periodo. Il personaggio di Harry è molto poco glamour. Non è un ruolo di uno che vuole mettersi in mostra”. Spiegando ulteriori dettagli di come il cantante di “Kiwi”  abbia catturato la sua attenzione durante il processo di casting, ha aggiunto: “Harry ha spedito un nastro e ci è piaciuto il nastro, si è unito al seminario, ed è andata così. Le caratteristiche, l’abilità e il comportamento di Harry si adattano perfettamente”.

Stando alle parole del grande regista, “Harry ha evitato di essere una star, è un tipo umile che non voleva attenzione, gli piaceva l’idea di non essere quello che doveva portare avanti il tutto, di far parte di un ensemble. Gli attori erano tutti insieme e si sostenevano l’un l’altro molto bene”. Nolan sarebbe pronto a lavorare di nuovo con Harry in un film, se la giovane stella decidesse di voler continuare a recitare. Il regista di “Inception” ha specificato: “Harry ha molto talento, non ho idea se voglia proseguire a recitare, ma è naturale”. E’ difficile pensare che però la star possa definitivamente abbandonare la musica per in cinema.

Potrebbero interessarti anche...