Categorie
celebrity

Harry Styles, la notizia che renderà felice il One Direction LEGGI

NEW YORK – Harry Styles può ritenersi felice e soddisfatto. Il primo film di cui è protagonista, “Dunkirk“, è volato subito in vetta al box office Usa non appena uscito: il kolossal storico di Christopher Nolan, dedicato all’operazione con cui nel 1940 gli alleati fecero evacuare in una settimana oltre 300 mila soldati accerchiati dai nazisti sulle coste della Francia, (in Italia dal 31 agosto), ha incassato ben 50,5 milioni di dollari in tre giorni.

In molti si sono chiesti quando  Harry Styles abbia deciso di provare a entrare nel cast di Dunkirk, al punto da mettere in crisi milioni di fan che ancora oggi temono un suo definitivo abbandono della musica. Nel corso di un’intervista con Repubblica il cantante ha spiegato:

“La curiosità è scattata quando ho saputo che Christopher stava preparando Dunkirk. Vado pazzo per i film di Nolan e volevo buttarmi. Non sono un calcolatore, non so nemmeno cosa mi è successo ieri o cosa farò domani. Quando ho letto il progetto ho pensato che fosse molto cool e che avrei fatto la fila anche solo per vederlo da spettatore, se mi avessero scartato”.

Alle spalle di Dunkirk un altro debutto, la commedia Girls Trip, con Queen Latifah e Jada Pinkett Smith, che ha rastrellato 30,3 milioni di dollari. Sul terzo gradino del podio Spider-Man: Homecoming, che con altri 22 milioni di dollari sfiora in totale i 252 milioni. Scivola dalla vetta alla quarta posizione The War – Il Pianeta delle Scimmie (20,4 milioni di dollari, 97,7 milioni complessivi), mentre esordisce in quinta piazza Valerian e la città dei mille pianeti di Luc Besson (17 milioni di dollari), davanti a Cattivissimo Me 3 (12,7 milioni), Baby Driver (6 milioni), The Big Sick (5 milioni) e Wonder Woman, nona con 4,6 milioni di dollari ma ben 389 milioni totali e 780 worldwide.

@harrystyles makes his acting debut on the black carpet at the premiere of #Dunkirk

Un post condiviso da Dunkirk (@dunkirkmovie) in data: