Categorie
celebrity

Gianluca Grignani arrestato: “Avevo finito lo Xanax”

RICCIONE – Gianluca Grignani dà la sua versione di quello che è successo a Riccione poche settimane fa. Dovrà affrontare un processo a settembre per una presunta aggressione ai danni di un carabiniere, ma lui vuole raccontare come a suo dire sono andati i fatti: “Soffro d’ansia e avevo finito lo Xanax. Non volevo farmi vedere in quelle condizioni”, dice a Vanity Fair.

«Prima di tutto non ero con la mia famiglia, ma con un mio amico. Mia moglie Francesca e i nostri due bambini erano usciti» – spiega Grignani – «Ho preso un paio di birre per calmarmi ma ho iniziato ad avere attacchi di panico perché non vedevo più nulla. Ero preoccupatissimo, ho chiesto a quest’amico di chiamare un mio amico carabiniere, che però non era di pattuglia, e allora lui ha deciso di chiamare altri carabinieri».

«Volevano portarmi via, ma non volevo farmi vedere in pubblico in quelle condizioni, allora ho iniziato a dimenarmi e uno di loro è caduto a terra. Ho chiesto scusa a tutti loro mille volte, in ospedale sono stati tutti gentilissimi ma non riuscivo a calmarmi perché avevo bisogno di vedere e parlare con Francesca e i nostri due bambini».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.