Emma Marrone: “Se fossi lesbica lo avrei già detto”

Emma Marrone: "Se fossi lesbica lo avrei già detto"

Emma Marrone fa chiarezza su alcuni aspetti della sua vita privata nel corso di un’intervista con il settimanale Grazia. La cantante ha appena pubblicato un nuovo album, “Essere qui”, il suo sesto lavoro in studio in uscita il 26 gennaio.  L’artista ha deciso di fare chiarezza una volta per tutte su un rumor che circola da anni secondo il quale lei sarebbe gay. Queste le parole di Emma Marrone, come si legge su Il Fatto Quotidiano:

“Se avessi un fidanzato, degli amanti, non lo nasconderei – ha detto – Non me ne frega niente, se fossi lesbica lo avrei già detto. Vivrei la mia storia mano nella mano con la mia compagna. Mi hanno affibbiato flirt con chiunque, dal mio promoter a Maria De Filippi. Dopo questa intervista, probabilmente, diranno anche che sono la sua amante. Dà molto sui nervi il mio essere tanto forte: più lo sei, più cercano di buttarti giù. Se avessi dovuto dar retta a tutte le persone che dal primo giorno hanno parlato male di me, avrei probabilmente perso la strada e smesso di fare questo lavoro nel giro di sei mesi”.

In realtà, la cantante è stata intervistata dalla rivista Grazia sull’argomento. In quest’occasione l’artista ha risposto a questa domanda: “Alla fine, comunque, non l’ha detto: lei è gay o no?”. Ecco le sue parole:

Se lo fossi non avrei problemi a dirlo, ma sono d’accorto con chi sceglie di non farlo. Non voglio difendermi: essere gay non è un’accusa, né un insulto. Il coming out dovrebbe essere un fatto privato, un’esigenza personale, non una giustificazione o una scusa in un clima di caccia alle streghe”.

Emma Marrone: "Se fossi lesbica lo avrei già detto"

La cantante Emma in un’immagine d’archivio. ANSA/CLAUDIO ONORATI

Potrebbero interessarti anche...