“Cinquanta sfumature”: il figlio di Clint Eastwood nel ruolo del protagonista?

LOS ANGELES – Hollywood sta cercando di correre ai ripari: Charlie Hunnam, a sorpresa, si è ritirato dal ruolo di protagonista dal film Cinquanta sfumature di grigio. Il romanzo erotico che ha venduto milioni e milioni di copie in tutto il mondo si appresta a diventare un film. La speranza è che faccia furore al botteghino. Ma se la protagonista femminile è certa (Dakota Johnson, figlia di Don e Melanie Griffith), ora si deve trovare un protagonista maschile.

Tra i nomi che il tabloid americano People fa cita c’è anche quello di un “figlio illustre”: si tratta di Scott Eastwood, figlio di Clint, biondo, occhi azzurri, fisico scolpito.

Ma non è il solo, tra i nomi in circolazione anche Jamie Dornan, Matt Bomer e Christian Cooke. Tutte giovani promesse del cinema, poco conosciute al grande pubblico, e con una gran voglia di emergere. Sarà una vera lotta per avere la parte. (Foto Lapresse).

Potrebbero interessarti anche...