Charlotte Casiraghi, sneakers con zeppa by Stella McCartney

Charlotte Casiraghi, sneakers con zeppa by Stella McCartney

PARIGI – Charlotte Casiraghi, sneakers con zeppa alla sfilata di Stella McCartney a Parigi, in occasione della settimana della moda. La monegasca ha scelto un look insolito per il fashion show. A non passare inosservate sono state le sue scarpe sportive della collezione della stilista inglese. Quello di Charlotte è un outfit piuttosto eccentrico rispetto a quelli scelti per le altre sfilate parigine, dove ha optato per il total black. La figlia di Carolina di Monaco è diventata in questi ultimi anni un’icona di stile e bellezza. Nelle sue vene scorre il sangue di Grace Kelly e nessuna meglio di lei poteva ereditare lo charme della nonna, una delle dive più amate dello scorso secolo.

Per quel che riguarda la vita privata di Charlotte Casiraghi, attualmente la 31enne è fidanzata con il produttore cinematografico Dimitri Rassam, figlio dell’attrice Carole Bouquet. Dimitri ha conquistato il cuore della bella monegasca dopo l’addio all’attore franco marocchino Gad Elmaleh, dal quale ha avuto un figlio, Raphael, che ha 3 anni. Anche Rassam è padre di una bambina, Daria, nata dalla relazione con la modella Masha Novoselova. Oltre al fatto di essere genitori, Charlotte e Dimitri condividono anche un altro aspetto della loro vita. Entrambi hanno perso il padre. Un dolore di cui la monegasca ha parlato del corso di un’intervista:

“L’ansia e l’angoscia esistenziale fanno parte della vita di tutti”, ha detto la figlia di Carolina all’Observateur de Monaco, secondo quanto riportato da Hello!. “La mia esperienza personale è fatta di eventi tristi, come la morte anticipata di mio padre, ma queste sono le cose che accadono a tutti, non importa da dove provieni”.

Charlotte ha ammesso: “La solitudine è arrivata abbastanza presto, adolescente, e questo è ciò che mi ha spinto all’introspezione, soprattutto perché ho avuto un temperamento incline all’analisi. Più tardi, la compagnia dei filosofi mi ha dato l’impressione che non ero sola. Penso che questo sia più legato alla mia sensibilità personale, che del fatto che provengo da una famiglia davvero un po’ particolare”.

Potrebbero interessarti anche...