Carolina Crescentini: “Mi preoccupa l’odio sui social”

Carolina Crescentini: "Mi preoccupa l'odio sui social"

ROMA – “Mi spaventa la reazione molto aggressiva e violenta che ha la gente. A me arrivano insulti e intimidazione di tanti haters che veramente rimango basita semplicemente perché mi espongo, dico il mio pensiero. A me preoccupa questa cosa”. A dirlo è Carolina Crescentini nel corso di un’intervista con il settimanale “Ora”.

Crescentini è un’attrice che non ha mai nascosto il suo punto di vista su tematiche legate alla politica e al sociale. Non ultima la sua presa di posizione attraverso le pagine di “Rolling Stone” sulla questione immigrazione. Un’opposizione alle politiche del governo che l’ha esposta a molte critiche, soprattutto via social. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La sua ricetta anti odiatori seriali però è semplice ed efficace.

“Hai deciso di insultarmi? Bene, ti ripago con la stessa moneta e ti metto sui social, però mi preoccupa tanto questo tipo di atteggiamento aggressivo, perché non è soltanto una questione di scelta politica o azione, è proprio che c’è una violenza verbale di pensiero che è preoccupante. È tutto in funzione nel fare male all’altro”.

Per fortuna la carriera procede alla grande per Carolina Crescentini anche se, molte persone, non le perdonano alcune scelte fatte dai personaggi che interpreta, come quello nei Bastardi di Pizzofalcone. “Dopo aver lasciato Gassman, perfino la panettiera non vuole più servirmi!”. Potere della tv.

Potrebbero interessarti anche...