Bobbi Kristina Brown non è più in coma ma i danni al cervello sono irreversibili

Bobbi Kristina Brown morirà lo stesso giorno di mamma Whitney? Lo dice la nonna

LOS ANGELES – Bobbi Kristina Brown, la figlia 21enne di Whitney Houston, non è più in coma. “Ha aperto gli occhi, si è svegliata”, ha detto con entusiasmo il padre, Bobby Brown. Ma non è proprio un miracolo quello accaduto alla ragazza trovata in stato di incoscienza nella vasca da bagno (come la madre) ormai mesi fa.

La nonna spiega: “Bobbi Kristina non è più in coma indotto, è attaccata al respiratore. Secondo i medici i danni al cervello sono irreversibili e continua a non rispondere a stimoli esterni. Il fatto che possa vivere tutta la sua vita in queste condizioni mi riempie di tristezza. A questo punto servirebbe un miracolo, continuate a pregare per lei”.

Potrebbero interessarti anche...