Blake Lively: svelato il significato dietro al nome della figlia James

Blake Lively, mistero Instagram: cancella foto e smette di seguire Ryan Reynolds
ROMA – Blake Lively: svelato il significato dietro al nome della figlia James. Blake Lively e Ryan Reynolds sono una delle coppie più belle, ironiche e famose del mondo di Hollywood. Uno dei fatti più curiosi che riguardano Blake e Ryan è di certo quello che riguarda il nome di una delle figlie. Quando nel 2014 è venuta al mondo la loro primogenita, infatti, la coppia ha scelto di chiamarla James, un nome piuttosto insolito per una femminuccia e la questione provocò molta curiosità.
Ora, a distanza di 4 anni, l’attore di “Deadpool 2” ha svelato un dettaglio in merito alla scelta del nome James per la sua prima figlia, un particolare che riguarda la sua vita privata che ti farà adorare ancora di più la coppia di attori.

In occasione di una intervista con Mr Porter, Ryan ha svelato infatti di aver avuto un rapporto molto difficile con il padre: “una relazione complicata e rotta” ha detto l’attore. Una situazione da cui è riuscito ad uscire anche grazie alla moglie Blake. Secondo quanto raccontato da Ryan, infatti, è stata proprio lei a incoraggiarlo a ricucire il rapporto con il padre prima che morisse, nel 2015, dopo una lunga battaglia contor il Parkinson.

Proprio grazie all’incoraggiamento di Blake, Ryan ha fatto pace con il padre e ha ricostruito un rapporto logoro. Per questo motivo la coppia ha deciso di chiamare la loro primogenita con il nome del signor Reynolds, James appunto:

“Sembrava giusto così, tutte le relazioni famigliari sono un po’ complicate. Mio padre è morto poco dopo la nascita di mia figlia, ma è riuscito a vederla e questo mi rende felice“.

Una vicenda davvero delicata che adesso fa capire come il nome di James per una femminuccia avesse in realtà un significato davvero profondo. Che dire, questa vicenda ci ha fatto innamorare ancora di più di VBlake e Ryan!

Potrebbero interessarti anche...