Categorie
celebrity

Ariana Grande torna in Florida. Tuta e scarpe basse: distrutta dal dolore

BOCA RATON – Ariana Grande è tornata in Florida dopo l’attentato a Manchester, dove un kamikaze si è fatto esplodere al concerto della cantante, idolo dei teenager, in una arena affollatissima di giovanissimi e di genitori: almeno 22 morti, almeno 120 i feriti e 12 dispersi. Ci sono anche bambini tra le vittime, la più piccola aveva otto anni. Ci sono poi almeno 12 piccoli gravemente feriti, tutti sotto i 16 anni. Alcune foto pubblicate sul Daily Mail mostrano Ariana al suo rientro in aeroporto, mentre scende dall’aereo. A colpire è il look insolito della cantante, che indossa una tuta e delle scarpe basse. Un outfit insolito per lei che è solita indossare prettamente tacchi e abiti molto sensuali. Ad attenderla il suo fidanzato Mac Miller, che cerca di consolarla con degli abbracci. Il volto della star parla però da solo.  (GUARDA LE FOTO).

“Sono distrutta. Dal profondo del mio cuore, mi dispiace così tanto. Non ho parole”. Così la popstar ha espresso intorno tramite Twitter il suo cordoglio per la tragedia avvenuta al termine del suo concerto. L’artista, nata 23 anni fa, ha deciso di interrompere la parte europea del suo tour mondiale che il 15 giugno l’avrebbe portata ad esibirsi anche al Palalottomatica di Roma e il 17 giugno al Pala Alpitour di Torino.

Anche altri cantanti hanno inviato messaggi di solidarietà ai parenti delle vittime. Una di queste è Selena Gomez. “I miei pensieri e le mie preghiere vanno a tutti quelli che sono stati colpiti a Manchester”, ha scritto la popstar texana sulla sua pagina Twitter, così come hanno fatte altre sue colleghe come Katy Perry o Demi Lovato e Miley Cyrus. Tutte queste star sono vicine alle famiglie di chi è rimasto coinvolto nella tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.