Categorie
celebrity

Antonella Elia età, fidanzato Fabiano: vita privata FOTO

Antonella Elia (età: 53 anni) è nata a Torino il 1 novembre 1963. E’ una delle nuove concorrenti del reality Pechino Express. Antonella ha lavorato con maestri della tv come Corrado a “La Corrida” (Un giorno mi vede silenziosa, quasi da parte. Mi chiama e dice: ‘Che hai?’. Niente, rispondo, solo che l’altra è così brava, perfetta, bella da crearmi complessi. Mi sento cretina, sono una gaffe perenne. E lui: ‘Non cambiare mai, fai la scema che va benissimo’), Raimondo Vianello a “Pressing” (“Mi vietavano di imparare qualcosa di calcio. Non potevo. Quando gli altri si riunivano per guardare il match del pomeriggio o della sera, io mi curavo le unghie o magari altro. Insomma, qualunque cosa ma niente pallone, altrimenti temevano per le mancate gag della diretta”), Mike Buongiorno a “La ruota della fortuna”. Nel 2012 è stata una delle naufraghe de L’Isola dei famosi, mentre a Pechino fa coppia per le “Caporali” con Jill Cooper. Oggi Elia ha un’altra passione oltre alla tv, il teatro.

Per quel che riguarda la vita privata di Antonella Elisa, l’attrice è fidanzata con Fabiano Petricone, anche lui impegnato in attività artistiche. I due fanno coppia da anni e anche sui rispettivi social network c’è traccia del loro amore. In passato la nuova concorrente di Pechino Express ha parlato anche della mancata maternità durante una puntata di Verissimo, dove si è anche commossa:

“Non mi sento in grado di adottare un bambino perché bisogna nascerci con questo profondo desiderio di crearsi una famiglia. Vivo il mio desiderio di maternità come un sogno, un po’ come sposarsi con l’abito bianco. Credo fermamente che una madre debba essere giovane (e qui si commuove fino a cedere alle lacrime, ndr). Scusatemi, mi vergogno perché mi sto commuovendo ma per me questo è un tema molto toccante. Per fare un figlio bisogna avere l’età giusta, io sono grande, e poi è necessario avere questo desiderio di maternità fortissimo per passare sopra quello che bisogna affrontare, e io non ce l’ho. Si tratta di una mia opinione, poi se donne adulte decidono di avere un figlio comunque, sono sicura che affronteranno il compito nel migliore dei modi”.