Categorie
celebrity

Angelina Jolie regina di semplicità, abito monospalla a Toronto

TORONTO – Angelina Jolie regina di semplicità. La regista americana ha indossato un abito monospalle nero firmato Ralph & Russo alla prima di “First They Killed My Father”, film del 2017 diretto da Angelina. L’ex moglie di Brad Pitt è da tempo oltremodo sobria per quel che riguarda i suoi outfit. Appena arrivata nella città canadese, l’attrice aveva optato per una serie di outfit total white, al punto che c’era chi era pronto a scommettere che aveva messo un po’ da parte il suo spirito dark. Ma si trattava solo di un caso.

Per la prima della pellicola la diva è tornata al total black. Si è affidata alla maison inglese, amata da molte celebrities. Un modello semplice, che rispecchia il carattere di Jolie, mamma di sei figli: Maddox, Pax, Zahara, Shiloh, Vivienne e Knox. Nessun segno di riavvicinamento con il suo ex, Brad Pitt. Sappiamo che il divorzio tra i due procede e non c’è alcuna possibilità per un ritorno di fiamma.Questo non significa che è felice di non avere una persona al suo fianco:

“Non mi piace essere single. Non è una cosa che volevo e non c’è niente di bello nell’esserlo. E’ difficile”. Nel corso di un’intervista con il Sunday Telegraph, l’ex moglie di Pitt ammette che per lei questo “non è un anno facile dal punto di vista emotivo. Ho avuto anche altri problemi di salute. La mia salute è qualcosa che devo monitorare”.

Per quel che riguarda l’ultimo film della Jolie, First They Killed My Father, è l’adattamento cinematografico del libro autobiografico “Il lungo nastro rosso” (First They Killed My Father: A Daughter of Cambodia Remembers) scritto da Loung Ung, co-sceneggiatrice e produttrice esecutiva del film, pubblicato nel 2000, che racconta il genocidio cambogiano da parte dei Khmer Rossi. Foto Instagram.