Sempre in verde: la giacca che piace alla Merkel

Angela Merkel giacca verde 02

BERLINO – Che si trovi al summit di Roma in compagnia di Monti, Hollande e Rajoy, che sia in compagnia di Barack Obama o del premier cinese, o che esulti con inconsueta irriverenza durante gli europei di calcio, c’è qualcosa di cui, abbiamo scoperto, la Cancelliera Angela Merkel non riesce proprio a fare a meno: la sua giacca verde.

Non si riesce bene a capire, in effetti, quale sia il motivo (ammesso che ce ne sia uno) della sua scelta. Potrebbe essere infatti puramente “strategico”: in un momento di crisi mondiale come questo il rigore è d’obbligo e farsi vedere “austera”, con pochi cambi di abiti, potrebbe essere una buona mossa. Niente di nuovo, in fondo: la bella Kate Middleton l’ha capito da tempo che un’immagine pubblica che non faccia trasparire sprechi e troppi vezzi giovi alla persona. Altro motivo valido potrebbe essere la sua (rinomata) coerenza: l’Europa è al verde? E allora è al verde anche lei. Oppure, ultimo motivo plausibile ma forse il più probabile: alla Merkel non importa nulla di shopping e ghingheri, così indossa ciò che trova la mattina buttato sulla sedia, ovvero la giacca verde lasciata lì la sera prima.

Insomma, motivi a parte, il fatto è questo: la Merkel non vuole rinunciare proprio alla sua amata giacca verde pistacchio. E quando la Cancelliera si mette in testa una cosa, lo sappiamo, è difficile farle cambiare idea: siamo sicuri che vedremo questa giacca ancora per molto.

Potrebbero interessarti anche...