Categorie
celebrity

Alvaro Soler confessa: “Ecco perché ho lasciato X Factor”

MILANO – “L’anno scorso ho lavorato tanto e, dopo un periodo di stress, è arrivato quello di capire bene che cosa fare. In particolare, lavorare al mio nuovo album, il secondo, il più importante. Pensavo di finirlo in primavera, invece non ho avuto tempo di scriverlo”: Alvaro Soler, intervistato dalla rivista Grazia, spiega perché non è più nel cast di giudici di X Factor, talent show di successo. “Più che altro – aggiunge il cantante- mi dispiace per il team. Ho già sentito tutti”. Con chi è rimasto in buoni rapporti l’autore Sofia?

“Sia con Manuel Agnelli, sia con Fedez. L’ho visto a Los Angeles, qualche settimana fa. Era lì per un servizio fotografico di Chiara Ferragni, siamo andati in giro insieme per la città”.

Nato a Barcellona, Alvaro ha origini spagnole (da parte di madre) e tedesche (da parte di padre) e ha una sorella, Paola, ma è con suo fratello che si è avvicinato al mondo della musica, mettendo su una band dal nome Urban Lights. Il cantante ha vissuto fra Barcellona e Tokyo ma qualche anno fa ha deciso di trasferirsi a Berlino per registrare il suo primo disco. Secondo quanto dichiarato dal cantante stesso, ha provato a vivere anche a Milano ma non è andata bene perché l’ha trovata una città molto costosa, mentre in Germania è stato più facile. Per quanto riguarda la sua musica, tra i cantanti a cui si ispira ci sono Juanes e Phil Collins ma anche i Linkin Park, Maroon 5 e John Mayer. Fra gli artisti italiani, invece, ascolta Tiziano Ferro e Laura Pausini, mentre da piccolo Andrea Bocelli e Eros Ramazzotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.