Come tenere il materasso sempre pulito, ogni giorno

ROMA – Il materasso è il luogo dove trascorriamo quasi metà della nostra vita. In virtù dell’importanza che occupa, e anche in considerazione al contatto diretto che abbiamo con questo oggetto quotidianamente, è indispensabile tenerlo sempre pulito e in perfetto ordine. Ma come fare?

Per tenerlo sempre pulito, non importa di che materiali sia composto, ogni sorta di materiale può essere conservato negli anni in buono stato. Proprio per lo stretto contatto con il nostro corpo, il materasso come ogni indumento che ci tocca da vicino, dovrebbe essere tenuto all’aria.

Norma importante per una corretta igiene, sarebbe quella di far prendere aria al nostro materasso quotidianamente, bastano infatti almeno venti minuti, in cui prima di riassettarlo ogni giorno, si dovrebbe tenerlo aperto, con le finestre della stanza aperte. Poiché il nostro sudore non solo tocca le lenzuola, ma arriva anche più sotto fino ad interessare il materasso.

Lavate la fodera del vostro materasso a molle o in gommapiuma, e passate una spazzola su entrambi i lati, nell’eseguire questo passaggio, evitate di piegarlo, potreste ledere le molle al suo interno. Se invece il vostro materasso è in lana, ogni paio d’anni, portatelo dagli addetti ai lavori per farlo riassettare e riempire della lana che nel tempo si accumulata lasciando degli spazi vuoti.

Su tutti i tipi di materassi passate l’aspirapolvere per eliminare ogni sorta di residuo.

Potrebbero interessarti anche...