Categorie
benessere

Potresti non saperlo, ma questi cibi che mangi ogni giorno ti fanno ingrassare e invecchiare

Occhio ad alcuni cibi che non sono sani come probabilmente credi e che contribuiscono a farti ingrassare e favoriscono l’invecchiamento precoce. Molti di quelli che pensiamo essere “alimenti sani” e che consumiamo ogni giorno, aggiungono calorie alla nostra dieta, ci fanno ingrassare e, inoltre, accelerano il processo di invecchiamento. Pertanto, prima di sceglierli ancora, pensaci due volte se quello che vuoi è mantenere un peso corporeo ottimale e guadagnarci in salute.

Prendiamo, ad esempio, il classico succo d’arancia. Lo scegliamo spesso a colazione pensando che sia il modo migliore per iniziare la giornata. E se qualcuno ci dice che è come se stessimo assumendo una lattina di soda, pensiamo che quella persona sia totalmente confusa. E invece ha ragione. E qualsiasi nutrizionista insisterà nel farti scegliere un frutto intero, per evitaregli zuccheri liberi presenti nel succo d’arancia.

Un altro errore? I cereali a colazione. Ci danno energia e si prendono cura di noi se non vogliamo ingrassare. O almeno così ci dicono. Eppure, anche questo non è sempre vero, poiché di solito sono prodotti confezionati ricchi di zucchero, che perdono gran parte delle proprietà nutritive che i cereali avrebbero senza processi industriali.

Andrea Báguena e Andrea Hernan Gómez, nutrizionisti di Nutritienda, hanno spiegato a Hola quali sono gli alimenti che dovremmo scegliere per mangiare i modo più sano.

Fai attenzione ai prodotti “light”

Dobbiamo tenere a mente che ci sono alimenti trasformati che mangiamo ogni giorno pensando che siano sani perché ci vengono venduti con parole come “light” o “con meno calorie”. Questi alimenti, che a volte consumiamo senza discriminazioni, possono rappresentare un problema se abbiamo la falsa idea che “essendo leggero, mi aiuta a dimagrire”.

Un prodotto leggero significa che è stato ridotto di almeno il 30% del contenuto calorico del prodotto originale, ma questo significa che è povero di calorie? Un panino industriale leggero è sano?

La regola che dovremmo seguire è: meglio scegliere sempre cibi naturali. Fare una torta in casa sarà sempre meglio, dato che ne controlleremo gli ingredienti e le quantità. Inoltre, imparare a leggere le etichette degli alimenti renderà migliori le nostre scelte! Il consumo di prodotti “light” in modo abusivo, quindi, aumenterà le calorie nella nostra dieta quasi senza rendercene conto.

– Leggi anche: 8 consigli per attivare il metabolismo e dimagrire (senza andare in palestra)

E i cereali per la colazione?

Sono appetitosi, vero? Inoltre, sono così facili da preparare! Tuttavia, se li assumi tutti i giorni, non ti faranno bene. Inoltre, non è sempre vero che ti aiuteranno a perdere peso, anzi. Possono farti ingrassare e, se tutte le tue colazioni sono a base di questi prodotti, aumenteranno anche il processo di invecchiamento. La colpa è dello zucchero raffinato presente in molti cereali commerciali, che può accelerare l’invecchiamento della nostra pelle e peggiorare l’aspetto fisico a causa della continua esposizione del nostro corpo ai radicali liberi che ossidano le nostre cellule.

Se ti piacciono i cereali a colazione, opta per versioni più sane come la farina d’avena o la crusca. Non hanno le proprietà organolettiche di quelle che occupano gli scaffali della maggior parte dei supermercati, ma puoi aggiungere un po’ di cacao puro o cannella e il sapore migliorerà. 

– Leggi anche:  Uno studio scopre i 4 alimenti che fanno ingrassare di più

Zucchero, un nemico a seconda di come lo prendi 

Lo zucchero non è un nutriente “ingrassante” se assunto sotto forma di alimenti che lo contengono naturalmente, come la frutta. Il problema dovrebbe essere incentrato sugli alimenti trasformati o industriali a cui sono stati aggiunti zuccheri raffinati in quantità molto alte. L’importante è capire che il problema è strettamente legato all’abuso: un eccesso di carne rossa o di grassi, ad esempio, non è salutare. La dieta dovrebbe essere sempre basata su un equilibrio di nutrienti. Nella varietà c’è il gusto e non deve essere noioso mangiare sano!

Bevi caffè ogni giorno? Prenditi cura della tua pelle 

Un altro degli alimenti che di solito includiamo quotidianamente nella nostra dieta è il caffè. Berne i modo moderato, in effetti, non fa male, anzi. Ma attenzione a non esagerare, poiché la caffeina in eccesso ha potere disidratante e questo si traduce, a lungo andare, in un invecchiamento precoce della pelle. 

Fai attenzione alle pubblicità, il rischio di ingrassare è alto

“Senza zuccheri aggiunti” non è sinonimo di senza zucchero, continua Eva Mª Bautista, nutrizionista di Blua de Sanitas. Allo stesso modo, i prodotti pubblicizzati come ” senza zuccheri aggiunti ” non sono necessariamente sani. Il fatto che non abbia zuccheri aggiunti non implica che non contenga zucchero, poiché l’alimento in origine può avere un alto contenuto di questo o avere altri dolcificanti come sciroppo di mais o fruttosio. Inoltre, è importante fare attenzione ai prodotti pubblicizzati come a basso contenuto di grassi, come gli yogurt, poiché spesso i produttori aggiungono zuccheri per compensare la mancanza di sapore.

– Leggi anche:  Cinque cose che (forse) sbagli quando scegli lo yogurt

I grassi non sono sempre così cattivi come sembrano

Il problema delle diete odierne è che si è concentrano spesso solo su calorie e sostanze nutritive, invece che su cibi naturali come insieme di sostanze nutritive. Il cibo è più di due nutrienti, è la somma di una matrice alimentare completa e non trasformata. 

Gli acidi grassi vengono demonizzati da anni perché l’industria li ha utilizzati sotto forma di grassi “cattivi” (idrogenati, parzialmente idrogenati o saturi), includendoli in alimenti altamente trasformati e calorici.

Devi saper scegliere gli alimenti in base alla loro qualità, privilegiando, ad esempio, quelli ricchi di grassi insaturi o polinsaturi, come gli omega 3-6 che troviamo in alimenti come l’avocado o il pesce azzurro. Questi acidi grassi sono totalmente sani e necessari per il nostro organismo perché partecipano a numerose funzioni metaboliche. Ovviamente, tutto sta nelle porzioni e nel non esagerare. Uno specialista saprà dirti le quantità adatte al tuo fabbisogno.

Attenti agli sgarri, potrebbero farti ingrassare

Una porzione di patatine fritte di tanto in tanto non ti causerà alcun problema. Ma se abusi, sì. Pertanto, è consigliabile non trasformare un capriccio in un’abitudine perché senza rendercene conto inseriremo un alimento dannoso nella nostra dieta abituale. E non solo ci farà ingrassare, ma peggiorerà anche la nostra salute.

Cibi ultra trasformati, meglio evitarli se non vuoi ingrassare 

Una dieta basata principalmente su alimenti ultra trasformati peggiorerà senza dubbio la nostra salute. Questi cibi sono noti per le loro elevate quantità di zuccheri raffinati, grassi saturi e per la loro scarsa qualità nutritiva (non forniscono vitamine e minerali) che non apportano alcun beneficio alla nostra salute. 

Il vino non è salutare come pensavamo 

Concludiamo la rassegna di cibi che ingrassano e favoriscono l’invecchiamento con il vino. I nutrizionisti insistono nel ricordarci che il vino è alcol, sostanza che se assunta in modo eccessivo non ci giova. Inoltre, è una bevanda calorica, quindi ti farà ingrassare senza accorgertene. Ancora una volta, va bene bere un bicchiere di vino una volta ogni tanto. Ma berlo per abitudine farà soffrire il tuo corpo, accelererà l’ossidazione cellulare e ciò provocherà un invecchiamento precoce della pelle e del resto del corpo. Inoltre, come la caffeina, l’alcol disidrata l’organismo. 

– Leggi anche:  Sospetti di bere troppo vino? I segnali con cui ti avverte il tuo corpo