bellezza

Cancro e tinte per capelli: non c’è correlazione significativa ma…

Cancro e tinte per capelli: non c'è correlazione significativa ma...

Le tinte per capelli sono dannose per la salute? Più volte ci siamo fatte questa domanda.

Lo scorso anno uno studio americano aveva evidenziato la nocività di tinture e sostanze liscianti per capelli.

La ricerca sottolineava un rischio maggiore di cancro al seno per le donne, un 9% per quelle del campione che utilizzava i coloranti permanenti e addirittura del 18% tra chi usava i prodotti per lisciare la chioma.

Un uso più frequente di queste ultime sostanze, ogni 5-8 settimane, è stato associato ad un incremento dei rischi di tumore della mammella del 31%.

Il nuovo studio sulle tinte dell’Università di Vienna.

Secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista British Medical Journal, le tinture per capelli potrebbero non essere correlate con una maggiore incidenza della maggior parte dei tipi di cancro.

La ricerca è stata condotta dagli esperti del Dipartimento di epidemiologia presso l’Università di medicina di Vienna.

Gli studiosi hanno seguito 117.200 donne statunitensi per 36 anni.

Le parole dell’esperta sullo studio austriaco.

“Si tratta del più grande studio condotto finora sull’argomento”, dichiara Eva Schernhammer, capo del Dipartimento di epidemiologia presso l’Università di medicina di Vienna.

“I nostri dati mostrano che la colorazione regolare dei capelli non ha avuto effetti significativi sulla maggior parte dei tipi di cancro”, specifica.

L’esperta sottolinea però che sono state evidenziate “alcune potenziali pericolosità“.

“Le prove epidemiologiche finora erano tutt’altro che conclusive per cui vi era preoccupazione per queste sostanze. Volevamo fare chiarezza”, aggiunge.

“Sembra esistere un’associazione positiva per il rischio di carcinoma a cellule basali e per il carcinoma mammario aggressivo”.

“Abbiamo tuttavia rintracciato prove di eterogeneità dovuta al colore naturale dei capelli”.

I risultati suggeriscono un aumento del rischio di linfoma di Hodgkin nelle donne con capelli naturalmente scuri.

Inoltre un rischio più elevato di carcinoma basocellulare in chi aveva i capelli naturalmente chiari.

“Abbiamo trovato una correlazione positiva per il rischio di alcuni tumori, ma i nostri risultati si riferiscono solo alle donne statunitensi dalla pelle bianca”, specifica Schernhammer.

Sono comunque necessari ulteriori studi sul rapporto tra le tinte e tumori per arrivare a delle conclusioni più significative. (Fonte: Agi).