Bambini, 6 regole per proteggerli dalla influenza

Bambini, 6 regole per proteggerli dalla influenza

ROMA – Bambini troppo coperti e poco riposati: sono questi due fattori che espongono i più piccoli a raffreddori ed influenze di stagione. 

In un colloquio con il Secolo XIX, il dottor Alberto Villani, vicepresidente della Società italiana di Pediatria (Sip) e primario del reparto di Pediatria generale e malattie infettive dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, spiega perché è meglio non esagerare con certe premure nei confronti dei più piccoli:

“Non servono pozioni magiche, ma regole di buon senso che rispettino i ritmi del bambino e gli garantiscano uno stile di vita sano”, 

dice, e lancia sei semplici regole da seguire per proteggere i bimbi soprattutto durante la stagione fredda.

  1. Il bimbo deve dormire almeno 10-12 ore ogni notte.
  2. Il piccolo deve andare in bagno regolarmente.
  3. Fondamentale una alimentazione sana, da cui vanno eliminati gli snack fuori pasto e le porzioni troppo abbondanti. Vanno invece assicurate quattro o cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno.
  4. Il bambino non deve essere coperto troppo, soprattutto se poi sta in un luogo chiuso e riscaldato. Meglio che sia coperto a strati, a “cipolla”, in modo da potersi svestire gradualmente in caso abbia caldo, evitando così di sudare.
  5. Il piccolo deve avere naso e denti puliti, per fermare la proliferazione di germi.
  6. Meglio se riesce a giocare all’aria aperta almeno due o tre volte alla settimana.

 

 

Potrebbero interessarti anche...