Categorie
attualità

Vittorio Missoni, trovato corpo: recuperati resti di 5 persone a Los Roques

LOS ROQUES (VENEZUELA) – Sono stati estratti dal velivolo Islander yv2615u a Los Roques, in Venezuela, i resti di 5 persone con la cintura ancora allacciata. Si tratta del velivolo scomparso a gennaio scorso con a bordo Vittorio Missoni, Maurizia Castiglioni, Guido Foresti, Elda Scalvenzi e il copilota. A riferirlo è il quotidiano El Universal. Il relitto era stato localizzato a giugno.

Tutti i resti delle vittime dell’incidente sono stati messi a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia.

Intanto sono partite anche le operazioni di recupero del relitto del velivolo per stabilire le cause dell’incidente, se si sia trattato di un errore umano o di un’avaria tecnica.

L’aereo sul quale viaggiavano Missioni e i suoi amici era scomparso il 4 gennaio scorso ed era stato individuato a giugno grazie alle tecnologie della nave oceanografica americana Deep Sea. Il relitto si trova nelle acque a Nord dell’Arcipelago di Los Roques.

L’operazione di recupero, avviata lunedì da un team di esperti del governo e delle forze armate venezuelane, ha permesso di riportare in superficie una parte dei resti umani degli occupanti del velivolo. Secondo quanto riferito dal quotidiano venezuelano il recupero proseguirà fino a quando non saranno stati recuperati tutti i resti umani, poi si avvierà il recupero del relitto dell’aereo che permetterà di indagare sulle cause dell’incidente.

L’aereo si trovava a 76 metri di profondità, spezzato in diversi punti. Sull’aereo viaggiavano il primogenito dello stilista fondatore della casa di moda italiana, Ottavio Missoni, la sua compagna Maurizia Castiglioni, una coppia di amici (Elda Scalvenzi e Guido Foresti) e l’equipaggio: il comandante German Marchant e il copilota Juan Carlos Ferrer. Della vicenda si era parlato l’ultima volta per il ritrovamento di due borsoni, rinvenuti dalla polizia della piccola isola di Bonaire e restituiti dal mare su una spiaggia. Il BN-2 Islander era sparito poco dopo il decollo da Los Roques, l’arcipelago turistico caraibico 200 chilometri a nord di Caracas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.