Categorie
attualità

Snoop Dogg chiede a Obama di legalizzare la marijuana… poi viene beccato

ROMA – Il rapper americano Snoop Dogg si è fatto beccare di nuovo, questa volta in Texas, in possesso di marijuana. Certi cattivi ragazzi rimangono sempre tali, anche quando ormai ragazzi non son più e sono uomini fatti e finiti.

L’ironia della storia è che proprio pochi giorni fa lo stesso Snoop Dogg aveva chiesto al presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, di legalizzare la cannabis. Come dire… forse se lo sentiva.

A Jezebel il rapper ha detto: “Prima anche solo di parlare in udienza con Obama e dirgli ciao inizierei a cambiare il profumo della stanza… E poi potremmo iniziare a parlare di come far cambiare il profumo in tutto il Paese… Hanno legalizzato l’alcol, il tabacco, perché non legalizzano la marijuana almeno per il suo uso medico?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.