Categorie
attualità

Papà si tatua impianto cocleare come la figlia sorda: “Non deve sentirsi sola”

NEW ZELANDA – La figlia è sorda, papà si tatua impianto cocleare: “Non deve sentirsi sola”. Un gesto di profondo amore quello di un papà che ha deciso di tatuarsi l’impianto cocleare identico a quello della figlia con problemi di udito, per non farla sentire sola. La tenera storia ci arriva dalla Nuova Zelanda e sta facendo commuovere il web. Dopo che alla sua piccola Charlotte, 4 anni, è stato installato un impianto cocleare per combatterle un grave problema di udito all’orecchio sinistro, il padre, per non farla sentire diversa, si è rasato tutti i capelli e si è tatuato un impianto tale a quale a quello della sua piccola. Quando i capelli ricresceranno, sarà disposto a rasarli nuovamente per rendere visibile il tatuaggio, tutte le volte che sua figlia lo vorrà e avrà bisogno di vederlo. La piccola Charlotte, quando ha visto per la prima volta il tatuaggio dell’apparecchio che indossa, sulla testa del suo adorato papà ha sorriso e ha detto che era una cosa “cool”.

La foto che mostra entrambi gli apparecchi sta facendo commuovere il web ed è stata condivisa da migliaia di persone dalla pagina Facebook di The LAD Bible. In alcuni commenti si legge: “Massimo rispetto per il gesto di questo papà”, o anche “Questo è stato un Superpapà, tantissimi complimenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.