Categorie
attualità

Tante polemiche sui genitori gay… ma se fossero migliori di quelli etero?

ROMA – Spesso i genitori gay sono presi di mira: recentemente il candidato repubblicano alla Casa Bianca, Rick Santorum ha detto in pubblico che i bambini starebbero meglio con un padre in prigione piuttosto che con due lesbiche. E anche Papa Benedetto XVI ha detto che il matrimonio gay è una minaccia “per il futuro della stessa umanità”.

Eppure i genitori omosessuali spesso sono anche genitori “migliori”. Il perché lo spiega Abbie Goldberg, uno psicologo alla Clark University in Massachusetts, che studia i genitori gay e lesbiche: “Tendono ad essere più motivati, più impegnati rispetto ai genitori eterosessuali, in media, perché hanno scelto di essere genitori. I gay e le lesbiche infatti raramente diventano genitori per caso, a fronte di un tasso di quasi il 50 per cento di gravidanze indesiderate tra gli eterosessuali. Questo si traduce in un maggiore impegno”.

Inoltre, mentre la ricerca indica che i ragazzi di genitori gay mostrano poche differenze rispetto a quelli di genitori eterosessuali per risultati, per salute mentale, funzionamento sociale e altre caratteristiche, questi bambini possono avere il vantaggio di una maggiore apertura mentale, tolleranza e modelli di ruolo più equi.

Lady V

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.