Cristina Parodi come Michelle Obama… e Giorgio Gori imita Barack

Cristina Parodi come Michelle Obama... e Giorgio Gori imita Barack

BERGAMO – Un po’ Michelle, un Barack. Non stiamo parlando degli Obama ma di Giorgio Gori e Cristina Parodi che, in occasione della vittoria di Gori a sindaco di Bergamo, hanno ricordato (e forse copiato) la First Lady e il Presidente degli Stati Uniti. Cristina Parodi ha infatti scelto lo stesso abito indossato da Michelle Obama in occasione della rielezione del marito a presidente, mentre Giorgio Gori, tra abbracci e maniche della camicia rimboccate, ricordava molto Obama.

Una scelta quella di Cristina Parodi che ha fatto molto discutere. I tweet e i commenti sull’abito uguale a quello di Michelle -un vestito acquistabile su Asos alla modica cifra di circa 70 euro– si sono sprecati.

Un abito che ha portato bene a Michelle e che, per questo, lo ha scelto anche la Parodi. E sembra che il vestito abbia portato bene davvero: Giorgio Gori è il nuovo sindaco di Bergamo, vincendo al ballottaggio con il 53,50% dei voti.

E i due festeggiano in un modo che ai più ha ricordato l’esultanza dei coniugi Obama. Bergamo come gli Stati Uniti? Insomma, mica tanto, commentano gli utenti di twitter. Ma la coppia ci prova lo stesso…

Un abito portentoso, dunque. Non sappiamo se abbia portato più fortuna a Michelle, alla Parodi o al sito di Asos stesso, che è dal 2012 che lo vende senza sosta. Un vestito –100% cotone e lavabile in lavatrice– diventato celebre, comparso sulla copertina dell’Economist e sulle homepage di tutti i siti del mondo. Ora, dopo che tante donne lo hanno scelto e acquistato dal web, sbarca anche a Bergamo.

Rodolfo Sala, per Repubblica, chiede a Cristina “First Lady di Bergamo”, dell’ormai celebre vestito:

“Bisognerà pure parlare di quel vestito…
«E parliamone. L’ho comprato un paio di mesi fa via Internet (non lo faccio mai, mi hanno aiutato i miei figli), perché avevo visto che era quello indossato da Michelle Obama dopo che suo marito era stato riletto».

E l’ha sfoggiato domenica sera, quando Gori è diventato sindaco.
«Per la seconda volta, l’avevo già messo quando si era votato per il primo turno. L’ho fatto apposta. Perché ho trovato questa cosa benaugurante, e poi perché stimo molto Michelle Obama».

Quanto lo ha pagato?
«Sessanta euro, giù di lì. La stessa cifra sborsata da Michelle, pure lei l’ha comprato su ebay »

Insomma, vista la mise della Parodi, a questo punto l’unica differenza tra i Gori e gli Obama,  è una cognata che sappia fare le pappardelle.

Potrebbero interessarti anche...