Categorie
attualità

A Roma parte lo sportello Acli per le donne vittime di violenze

Roma – A Roma parte lo sportello Acli per le donne vittime di violenze.

(di M.L.)

Da circa un mese presso la parrocchia di Santa Maria ai Monti, in via della Madonna dei Monti, è stato inaugurato lo «Sportello di orientamento e accoglienza per le Vittime di violenza e stalking» e il «Progetto Fiore di Loto».

L’iniziativa promossa dalle Acli di Roma e provincia e Libera Mondo, associazione a tutela dei diritti delle persone, ha come obiettivo quello di dire no alla violenza fisica, sessuale, psicologica e stalking sulle donne, sui bambini e su tutte  le persone vittime di tali abusi.

«Lo sportello antiviolenza, con il “Progetto Fiore di Loto”, interviene attivamente per sostenere gratuitamente e nella massima riservatezza le vittime di violenza – si legge in una nota delle Acli – Il progetto prevede attività di sensibilizzazione e prevenzione, ascolto, consulenza psicologica, sociale, legale e percorsi di autodifesa. Accompagna le vittime di maltrattamenti nel percorso individuale per uscire dalla criticità, favorendo la rinascita personale e sociale. Lo sportello sarà aperto ogni martedì e venerdì dalle ore 15.30 alle ore 19.30 presso i locali della parrocchia di Santa Maria ai Monti in via della Madonna dei Monti 39».

 «Apriamo questo presidio – dichiara Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma e provincia – per sostenere chiunque sia vittima di violenza, attivando un servizio rivolto a tutti e che sarà anonimo e discreto. Lo facciamo in una parrocchia perché rappresenta un vero punto di prossimità con la popolazione, anche se vogliamo fornire un servizio laico, aperto a tutti, e che punti a ridare dignità alle persone offese sia dal punto di vista fisico che psicologico. Diamo vita a questa idea con lo stile solito delle Acli di Roma, facendo rete con le istituzioni e le associazioni che operano in questo campo e coniugando il pensiero, come percorsi di prevenzione, a gesti concreti, come l’insegnamento della difesa personale attraverso l’Unione Sportiva delle Acli di Roma».

All’inaugurazione sono intervenuti, tra gli altri: Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma e provincia, Sabrina Alfonsi, presidente Municipio Roma I Centro, Emanuela Bozzi, ispettore capo e responsabile settore violenza sulle donne della Polizia di Stato, Rita Piermatti, prefetto, Luca Serangeli, presidente dell’Unione Sportiva Acli Roma, Maura Cossutta, responsabile sportello antiviolenza presso l’Ospedale San Camillo. Moderatore, il giornalista, scrittore e Vaticanista Luigi Accattoli. La presentazione dello sportello è stata affidata a Faida Di Santo, vice presidente e responsabile coordinamento Donne delle Acli di Roma, Eleonora Apolloni, avvocato e presidente associazione Libera Mondo, Clara Margiotta, psicologa e psicoterapeuta.

“Sportello vittime di violenza e stalking”

Via della Madonna dei Monti, 39 – Roma

Martedì dalle ore 15.30 alle ore 19.30
Venerdì dalle ore 15.30 alle ore 19.30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.